Le Notizie

Campionato, Corigliano alla Prova Trebisacce. Biancoazzurri di scena, domenica ore 14:30, al “G. Amerise”

Inanellato anche l’ottavo successo in campionato, per il Corigliano arriva la prima di tre importanti prove in appena sette giorni. Il primo esame sarà contro il temibile Trebisacce da sfidare sul nuovo sintetico del “Giuseppe Amerise” fresco di restyling. Gara delicata contro un’avversaria che conta molto sul fattore casalingo e sulla “prima” sul campo amico dopo tanto peregrinare in questa prima parte di torneo. Per la nona d’andata d’Eccellenza, i coriglianesi vorranno mettere a fuoco un risultato pieno per difendere leadership in classifica e vantaggio di quattro lunghezze sulla diretta avversaria. Antagonista di turno da soppesare accuratamente per i biancoazzurri che in questi giorni si sono preordinati con grande dedizione all’ennesimo ostacolo da superare.  Nominati per la direzione di gara l’arbitro Pietro Lenti della sezione di Paola e gli assistenti Alessio Bulotta e Alessio Codispoti entrambi della divisione Aia di Catanzaro. Visto il big-match, l’ennesimo derby jonico, l’inaugurazione del campo jonico, la vicinanza tra le due città, e i buoni rapporti tra i club e tifoserie atteso sugli spalti il pubblico delle occasioni doc sia da una parte che dall’altra. Tifosi di fede coriglianese capeggiati dagli ultras “Skizzati-Group” pronti ad incitare la propria squadra nei prossimi novanta e appassionanti minuti tutti da vivere. Dopo il Trebisacce, mercoledì 7 ci sarà da affrontare in casa l’O. Rossanese, per il ritorno dei quarti di coppa, e domenica 11 novembre il Soriano in campionato sempre sul manto amico. Per il torneo Under 19, invece, da segnalare un pareggio, contro i pari età del Trebisacce, e una vittoria, contro l’O.Rossanese, per la Juniores del Corigliano attualmente in vetta con 4 punti, nel girone A, seppur in coabitazione.      

CASA BIANCOAZZURRA

Ricca settimana di fatiche per la comitiva coriglianese tra sedute giornaliere e il buon allenamento congiunto infrasettimanale a Cosenza contro il Roggiano. Lavori fisici svolti tra stadio, palestra e campo sportivo “Santa Maria Ad Nives” di Schiavonea. Struttura quest’ultima dove al sabato mattina avverrà anche la consueta rifinitura pre-gara. Team sempre determinato in campo e conscio della propria forza crescente. Corigliano che, nonostante gli otto successi consecutivi in campionato, ha la necessità di restare umile, sereno ma concentrato specie in virtù del prossimo insidioso rivale. Sul fronte organico, recuperato capitan M. Foderaro restano in forte dubbio bomber Piemontese, a riposo precauzionale, e l’under Mazza. Arruolabile tutto il resto della rosa con possibili variazioni nello scacchiere rispetto al match precedente contro il Sersale.  

L’AVVERSARIO

Il Trebisacce appare come squadra tenace ed è allenata da mister Malucchi: tecnico metodico specie nello studio dell’avversario. Giallorossi a quota 9 punti frutto di 2 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte. Nessun successo casalingo anche se per i trebisaccesi domenica, dopo la fine dei lavori al “G. Amerise”, sarà la prima vera gara stagionale tra le cinte amiche. Formazione dell’Alto Jonio reduce dalla sconfitta di misura e esterna a Cotronei. In organico il Trebisacce può contare su giocatori esperti come Galantucci, Naglieri,  Maio, Pepe, Miraglia, l’ex Gueyè, Grisolia e diversi altri.           

IL CORIGLIANO TRA MEDIA, SOCIAL E SITO WEB

Anche per la sfida esterna contro il Trebisacce, sarà possibile fruire e rivedere gli highlights delle gara sul canale Youtube “Calcio Corigliano” e sulla pagina Facebook ufficiale del club “ASD Corigliano Calabro Calcio”. Sulla stessa fanpage di Facebook, anche per la gara di domenica 4 novembre, sarà possibile acquisire tutti gli aggiornamenti live e in tempo reale con foto e tante altre curiosità. Tutte le altre info sul sito ufficiale www.calciocorigliano.it . 

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "G.Amerise"
  • Avversario: Asd Trebisacce
Leggi tutto...

Preparazione, Proficuo Test contro il Roggiano. Mister De Feo affila le armi per i prossimi tre impegni ravvicinati

In vista di una settimana che, da domenica 4 a domenica 11 in campionato, passando per mercoledì 7 nel ritorno di Coppa, vedrà il Corigliano impegnato in tre importanti sfide, mister De Feo e il suo staff hanno optato per disputare anche un’amichevole preparatoria all’ormai prossimo “tour de force”. Oggi pomeriggio, difatti, sul campo del Marca di Cosenza, la comitiva coriglianese ha incontrato il Roggiano, per un test che s’è rivelato utile a far mettere minuti nelle gambe a chi ne ha di meno e a testare l’assetto migliore anzitutto per puntare a fare bene nel primo dei tre impegni suddetti, ossia domenica 4 in campionato in casa del Trebisacce.  In tal senso, mister De Feo e il suo vice Sarli hanno inteso far ruotare tutti gli uomini, ad eccezione dell’under Mazza, ancora alle prese con un fastidio alla caviglia, e di Piemontese, tenuto precauzionalmente a riposo dopo il risentimento fisico accusato nel derby di Rossano (peraltro deciso proprio da una bella rete dal bomber in questione). Per la cronaca, l’amichevole in questione ha visto primeggiare il Corigliano per 5-1, con il primo tempo che s’è chiuso per 4-1. Per il team del presidente Nucaro, nella prima frazione, sono andati in rete Marco Foderaro e Liberti (doppietta per entrambi), mentre la cinquina è stata siglata da Isgrò. Dopo la trasferta a Trebisacce, mercoledì 7 novembre il Corigliano attende la visita dell’Olympic Rossanese per la gara di ritorno di Coppa (1-1 all’andata sul terreno dello “S. Rizzo”), mentre l’11 sarà poi di scena il Soriano al “Città di Corigliano”.

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "G.Amerise"
  • Avversario: Asd Trebisacce
Leggi tutto...

Campionato, Ottava Vittoria Consecutiva per il Corigliano. Cosenza e soci battono anche il Sersale e continuano la marcia in vetta

Il Corigliano continua la propria corsa al vertice del torneo di Eccellenza. Pur giocando un tempo sotto la pioggia e sprecando qualche palla gol in più – al cospetto di un avversario comunque in dieci uomini per quasi tutta la ripresa – al triplice fischio l’obiettivo di mettere altri tre punti in cassaforte viene raggiunto con merito dagli uomini di mister De Feo, che quindi portano a otto la striscia di successi in campionato e restano saldamente al comando del torneo. Contro il Sersale, i padroni di casa iniziano bene e, già dopo 11’, trovano il vantaggio con un bel gol di Isgrò, che batte Nicoletta in uscita dopo aver magistralmente stoppato un lancio lungo e preciso di Cosenza. Al 23’ il Sersale va vicino al pareggio con Ortolini, che stampa sul palo il cross di Camara. Sul successivo tentativo di allontanare la sfera da parte di D’Aquino, Palma salva tutto sull’accorrente Pugliese.  Al 37’ il Corigliano raddoppia con Giovanni Foderaro, al ritorno da titolare dopo un lungo stop. L’attaccante di casa sfrutta al meglio il passaggio filtrante di De Simone per saltare il portiere del Sersale in uscita e depositare poi in rete. Passano solo due minuti e Foderaro restituisce il favore al compagno di squadra, ma De Simone calcia di poco a lato nel tentativo di piazzare la palla alla destra del portiere. Al 42’pt si fa vedere il Sersale, con Scozzafava che impegna D’Aquino su calcio di punizione. Al 42’, su cross di Isgrò, ci riprova De Simone: stavolta la mira è precisa, ma sulla linea di porta, con Nicoletta battuto, salva tutto Camara. Ad inizio ripresa, dopo appena 8 minuti, Scalise trova il secondo cartellino giallo e lascia i suoi in inferiorità numerica. Il Corigliano cala di tono e sciupa alcune palle gol, creando molto sulla sinistra, dove il subentrante Criniti fa vedere qualche numero degno del suo curriculum. Al 21’st è però il Sersale a farsi vivo dalle parti coriglianesi, con D’Aquino che smanaccia in tuffo su Nesticò. Finale “caldo”: al 37’ gol annullato a Liberti sul quale restano però molti dubbi, poiché l’off-side segnalato dal guardalinee, sul tiro di Cosenza ribattuto da Nicoletta, è parso quantomeno discutibile. Al 40’ arriva poi il gol del Sersale, con Percia Montana lesto a battere D’Aquino su assist di Scozzafava. Al 43’ però il Corigliano la chiude: bell’azione di Liberti sulla destra, Camara non rinvia bene, raccoglie Foderaro e serve subito l’accorrente Biondo, che di piatto destro batte Nicoletta per la terza volta. Finisce 3-1 per i biancoazzurri, che archiviano così anche questo turno di campionato con un successo.

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "G.Amerise"
  • Avversario: Asd Trebisacce
Leggi tutto...

Campionato, Per il Corigliano ecco il Sersale. Domenica, ore 14:30, i biancoazzurri ospiteranno i giallorossi

Messa in cascina l’entusiasmante vittoria nel derby, contro l’O. Rossanese, per la squadra di mister De Feo è tempo di guardare al prossimo avversario. Per l’ottava d’andata, nel campionato d’Eccellenza, i coriglianesi ospiteranno il Sersale. Rimpolpato il distacco sulla diretta inseguitrice Reggiomed, salito a quattro lunghezze, la compagine biancoazzurra vorrà proseguire con la striscia di soli successi. Di fronte ci sarà una formazione da valutare attentamente senza tralasciare nulla. Comitiva jonica che lavorando con la solita intensità si sta predisponendo al meglio per superare l’ennesimo ostacolo.  Deputati per la direzione di gara l’arbitro Maurizio Cipolla della sezione di Cosenza e gli assistenti Stefania Genoveffa Signorelli e Attilio Francesco Filippo della entrambi della divisione Aia di Paola. E dopo il bagno di folla denotato nel derby, atteso sugli spalti il pubblico coriglianese pronto ad incitare la squadra verso un nuovo bottino pieno e come sempre guidato dagli ultras “Skizzati-Group”.  Frattanto, ufficializzato l’anticipo dell’undicesima d’andata, per esigenze televisive, che vedrà il Corigliano di scena fuori casa contro la Paolana sabato 17 novembre.   

CASA BIANCOAZZURRA

Settimana di lavoro regolare per il collettivo coriglianese con le sedute sempre suddivise tra stadio, palestra e campo sportivo “Santa Maria Ad Nives” di Schiavonea. Struttura marinara dove la formazione di mister De Feo svolgerà anche la consueta rifinitura del sabato mattina. Gruppo sereno, concentrato ma sempre più galvanizzato specie dopo l’impeccabile prova sfoderata a Rossano. Determinato Corigliano che, consapevole dei propri mezzi e della propria forza e crescita, resta con i piedi per terra in vista di una strada ancora lunga e ricca di insidie. Sul fronte organico, sempre a parte capitan M. Foderaro che sta recuperando da un problema muscolare. A riposo, in questi giorni, anche bomber Piemontese dopo un guaio fisico riportato domenica scorsa. Per entrambi difficile l’impiego domenica prossima. Recuperati, invece, G. Foderaro e Catalano che sono rientrati a pieno regime in gruppo e quindi arruolabili. Ammissibile rotazione nell’undici titolare rispetto al derby. Sale l’indice di condizione e d’intesa ormai sempre più crescente .  

L’AVVERSARIO

Il Sersale è allenato da mister Parentela ed è una squadra insidiosa che detiene 9 punti frutto di 2 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte. Un successo raccolto proprio in trasferta contro il Trebisacce a Roseto. Formazione catanzarese reduce dalla vittoria interna e di misura contro il Cotronei che può contare su giocatori esperti come Corosoniti (neo campione d’Europa beach soccer), i veterani Scalise, Torchia e Scozzafava nonché  Parrottino, Conversi e diversi altri.           

IL CORIGLIANO TRA MEDIA, SOCIAL E SITO WEB

Anche per la sfida casalinga contro il Sersale, sarà possibile fruire e rivedere gli highlights delle gara sul canale Youtube “Calcio Corigliano” e sulla pagina Facebook ufficiale del club “ASD Corigliano Calabro Calcio”. Sulla stessa fanpage di Facebook, anche per la gara di domenica 28 ottobre, sarà possibile acquisire tutti gli aggiornamenti live e in tempo reale con foto e tante altre curiosità. Tutte le altre info sul sito ufficiale www.calciocorigliano.it 

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "Città di Corigliano"
  • Avversario: Asd Sersale 1975
Leggi tutto...

Campionato, Corigliano Corsaro allo "S.Rizzo". Piemontese decide il derby dello Jonio. Allungo in vetta: Biancoazzurri a +4

Va al Corigliano il derby di campionato contro l’Olympic Rossanese. La formazione allenata da mister De Feo, rispetto alla stessa gara giocata mercoledì e valevole per la Coppa, cambia marcia e fa suo il confronto. I biancoazzurri non rischiano nulla nel corso dei novanta minuti e, di contro, creano almeno quattro palle gol nitide, massimizzando gli sforzi al quarto d’ora della ripresa, quando un ispirato De Simone smarca di tacco Piemontese che, sotto porta, non sbaglia e batte Ramunno con un preciso tiro sotto la traversa. Inoperoso, questa volta, il portiere ospite D’Aquino, vero protagonista del match d’andata di Coppa, allorchè era stata L’Olympic a creare diverse palle gol, tutte intercettate dal giovane estremo difensore coriglianese. A conti fatti, è stata una gara giocata a tratti in equilibrio, anche se, come detto, il team di mister Pascuzzo ha faticato a finalizzare le azioni create, mentre invece il Corigliano con De Simone, Piemontese, Biondo e Giovanni Foderaro (oggi al rientro dopo un lungo stop) ha sfiorato il gol e chiamato Ramunno agli straordinari. Nel primo tempo era stato Cassaro a svegliare gli animi, con un tiro da fuori, sugli sviluppi di un corner, ben parato a terra dal portiere di casa. Al 27’ sforbiciata spettacolare di Piemontese, ma Ramunno è attento e ci mette una pezza. Al 34’ si fa vedere l’Olympic, che va al tiro con Benincasa: conclusione che finisce a lato. Al 38’ Biondo in mezza rovesciata sfiora la traversa, sfruttando una torre di Piemontese servito in area da Bezziccheri. Al 9’st è De Simone che chiama in causa Ramunno, con quest’ultimo che gli nega la gioia del gol sbarrandogli la porta in uscita. Al 14’st, clamorosa palla gol sempre per De Simone, che tutto solo, dall’altezza del dischetto del rigore, spara alto. Il numero dieci ospite si fa però perdonare al 16’, servendo il pallone giusto a Piemontese, per il gol del vantaggio del Corigliano. Al 38’st è Foderaro G. a cercare la via del gol, ma il suo sinistro va vicino al palo e si perde a lato. Finisce dopo sei minuti di recupero, con il Corigliano che esulta sotto il nutrito settore ospiti. Da sottolineare, in tal senso, lo spettacolo sugli spalti, con le tribune piene e “colorate” come merita un derby tra due team blasonati quali Corigliano e Olympic Rossanese.

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "Città di Corigliano"
  • Avversario: Asd Sersale 1975
Leggi tutto...

Campionato, O.Rossanese-Corigliano: Il Derby dello Jonio. Domenica “S.Rizzo” ore 15:30. Prevendita ticket Q8 via Provinciale Schiavonea

Dopo il pareggio di mercoledì scorso per 1 a 1, nell’andata dei quarti di finale di coppa Italia dilettanti Calabria, sarà di nuovo derby. Per uno strano scherzo di calendario, infatti, Olympic Rossanese e Corigliano si ritroveranno una di fronte all’altra per la storica stracittadina valevole la settima d’andata nel campionato d’Eccellenza. Il tanto atteso big-match di domenica prossima vedrà di fronte due squadre che si sono già affrontate e studiate nella sfida maschia di coppa. Il Corigliano, reduce da sei vittorie su sei e neo capolista dopo il successo sul Bocale di sette giorni prima, sarà chiamato a difendere la leadership. L’Olynpic, intanto, dopo il blitz di Cotronei è alla ricerca di continuità. Lo scorso anno le due squadre duellarono per il salto di categoria in Eccellenza andato al Corigliano e con l’O. Rossanese promossa ai play-off. Nominati per la direzione di gara l’arbitro Alessandro Recchia di Brindisi e gli assistenti Filippo Condò di Taurianova e Angelo Celestino della sezione di Reggio Calabria. Atteso il pubblico delle grandi occasioni su entrambi i fronti con gli sportivi e tifosi di fede biancazzurra capitanato dagli ultras “Skizzati-Group”. Aperta anche la prevendita presso il bar-tabacchi della Q8 di via Provinciale a Schiavonea. Donne e Bambini under 14 ingresso gratuito. E’ consigliato munirsi anzitempo di biglietto per evitare code allo “S.Rizzo”. L’auspicio è che sia un derby partecipato e all’insegna del fai-play, così come lo è sempre stato, sia in campo che sugli spalti: fatto solo di incitamenti, sfottò, bandiere, sciarpe e striscioni ma soprattutto di calcio.  

CASA BIANCOAZZURRA

Sul fronte coriglianese, dopo il duello di coppa, ripresi il giovedì gli allenamenti presso lo stadio e proseguiti al venerdì al campo sportivo “Santa Maria Ad Nives” di Schiavonea. Stessa struttura dove la squadra di mister De Feo svolgerà la rifinitura del sabato mattina. Nuova vigilia di campionato accompagnata da aspettative ma soprattutto dalla solita concentrazione e determinazione. Fatta eccezione per capitan M. Foderaro, fermo ai box e uscito prima del tempo domenica scorsa per un problema muscolare, dovrebbero essere tutti a disposizione. D’obbligo il condizionale visti i recuperi di G. Foderaro e Catalano che, smaltiti i guai fisici, sono tornati ad allenarsi col gruppo. Probabile avvicendamento nell’undici titolare rispetto sia al match col Bocale che a quello di coppa di mercoledì scorso. Trend di condizione e intesa che va elevandosi giornata dopo giornata per un derby dove tutti vorrebbero giocare vista l’importanza della contesa. Mister De Feo, dosate le forze in organico, scioglierà gli ultimi dubbi solo nelle prossime ore.

L’AVVERSARIO

L’O. Rossanese, come il Corigliano matricola in Eccellenza, in campionato detiene 12 punti frutto di 4 vittorie e 2 sconfitte di cui una patita in casa contro il Trebisacce. La squadra di mister Pascuzzo è reduce dal successo di misura a Cotronei e può contare su giocatori esperti come Granata, Ramunno, Margiotta, Salandria, Curatelo, Tramontana, Mirabelli, Sposato, Benincasa, Bellitta e Zangaro, con quest’ultimi nella sfida di coppa fermi per problemi fisici, senza contare gli altri in rosa. Diversi gli ex di turno. Probabile rotazione anche nello scacchiere rossanese rispetto alla gara di mercoledì.    

FOGGIA OSPITE

Venerdì mattina allo stadio "Città di Corigliano", allenamento di rifinitura del Foggia in vista della gara contro il Cosenza, valevole per l'ottava d'andata di serie B, in programma al "San Vito-Marulla" sabato 20 alle ore 15.

IL CORIGLIANO TRA MEDIA, SOCIAL E SITO WEB

Anche per la sfida esterna contro l’O. Rossanese, sarà possibile fruire e rivedere gli highlights delle gara sul canale Youtube “Calcio Corigliano” e sulla pagina Facebook ufficiale del club “ASD Corigliano Calabro Calcio”. Sulla stessa fanpage di Facebook, anche per la gara di domenica 21 ottobre, sarà possibile acquisire tutti gli aggiornamenti live e in tempo reale con foto e tante altre curiosità. Tutte le altre info sul sito ufficiale www.calciocorigliano.it . 

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "S.Rizzo"
  • Avversario: Asd Olympic Rossanese 1909
Leggi tutto...

Campionato, Al Via la Prevendita per il derby di Rossano. Punto Vendita Q8 via Provinciale Schiavonea. Attesa affluenza, consigliato munirsi di biglietto

L’Asd Corigliano Calabro comunica che, in vista del derby di campionato in casa dell’Olympic Rossanese, previsto per domenica 21 ottobre alle ore 15:30 presso lo stadio “Stefano Rizzo” di Rossano, è stato istituito in città un punto vendita per acquistare in anticipo il biglietto d’ingresso allo stadio ed evitare fila al botteghino.

Il costo del tagliando nel settore ospiti è 8 di euro, con eccezione per donne e bambini sotto i 14 anni, per i quali è previsto l’ingresso gratuito.

Il punto vendita presso cui sono già disponibili i biglietti per la sfida di domenica è bar – tabacchi situato all’interno del rifornimento Q8 di via Provinciale, alle porte di Schiavonea.

L’Asd Corigliano consiglia ai propri sostenitori di arrivare allo stadio già muniti del tagliando d’ingresso, recandosi entro e non oltre le ore 12 di domenica 21 ottobre presso il punto vendita suddetto.

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "Stefano Rizzo"
  • Avversario: Asd Olympic Rossanese
Leggi tutto...

Coppa Italia, Allo "S.Rizzo" Buon Pari per il Corigliano. Nell'andata dei Quarti 1 a 1 contro l’O. Rossanese. Decisivo D'Aquino

Il Corigliano raccoglie un buon pareggio sul sintetico dello “Stefano Rizzo” di Rossano e archivia la gara d’andata dei quarti di finale di Coppa Italia dilettanti con moderata soddisfazione. La compagine allenata da mister De Feo a tratti soffre la veemenza dei padroni di casa, obbligati ad una gara più arrembante per portarsi avanti nel doppio confronto, ma a conti fatti regge bene l’urto e, quando l’Olympic affonda i colpi, ci pensa un D’Aquino in giornata di grazia a dire di “no” ai giocatori bizantini. Il portiere ospite, autore di una prestazione maiuscola, salva la propria porta in almeno quattro circostanze, superandosi nel primo quarto d’ora di gioco, quando sventa due azioni fotocopia (cross da destra e colpo di testa ravvicinato) smanacciando con la mano destra palloni che sembravano destinati a finire in fondo al sacco. Nel secondo caso, al 14’, la palla colpita da Manfredi viene letteralmente strappata dalla porta, tanto che i giocatori di casa protestano a lungo con il direttore di gara Gerbasi asserendo che la sfera stessa avesse, nella circostanza, superato la linea di porta e che fosse quindi da assegnare il gol. In precedenza, al 2’, su cross di Salandria, Curatelo di testa aveva chiamato D’Aquino allo scatto di reni per evitare un gol che sembrava fatto: anche in questo caso, come detto, il portiere di casa si supera e salva tutto. Al 26’pt, però, è il Corigliano a passare: sulla prima trama di gioco imbastita dai biancoazzurri, Criniti disegna un bel cross sul secondo palo dove Bezziccheri, tutto solo, può insaccare col piattone sotto la traversa. Gol “dedicato” al vice allenatore Sarli, con cui l’esterno laziale corre ad abbracciarsi. Passano tre minuti e l’Olympic va vicina al pareggio. L’occasione giusta capita a Buongiorno che, da ottima posizione, a due passi da D’Aquino, manca l’impatto netto con la palla. Nella ripresa, al 9’, l’Olympic trova il pareggio. Tedesco se ne va sulla sinistra e, da fondo campo, crossa teso e rasoterra. La palla passa addirittura alle spalle del portiere D’Aquino, dietro cui arriva in scivolata Curatelo e la mette dentro. In primo luogo il guardalinee annulla per fuorigioco, ma poi è lo stesso direttore di gara ad invertire la decisione e assegnare il gol. I rossanesi ci credono e creano altre due occasioni da gol: al 29’, su assist di Margiotta, Tedesco si presenta da solo davanti a D’Aquino, ma questi gli para il tiro; al 41’ Sposato si ritrova a tu per tu con il portiere ospite, ma ancora una volta questi ci mette un piede e salva tutto. Al 42’ la palla buona per il colpaccio capita infine sui piedi di Criniti, che al volo di sinistro sfiora la traversa.

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "Stefano Rizzo"
  • Avversario: Asd Olympic Rossanese
Leggi tutto...

Coppa Italia, Al Via i Quarti contro l'Olympic. Mercoledì’ Corigliano di scena allo “Stefano Rizzo”. Fischio d’inizio ore 15:30

Neanche il tempo di godersi il primato in Eccellenza, conquistato con la vittoria sul Bocale domenica scorsa, che il Corigliano è già proiettato al ritorno in campo. Dopo la seduta odierna, infatti, la squadra di mister De Feo è alle prese con la vigilia del match contro l'O. Rossanese, valevole per l’andata dei quarti di coppa Italia. Primo atto che si disputerà sul neo manto sintetico bizantino, alle 15:30, con il ritorno fissato il 7 novembre sul rettangolo in erba naturale coriglianese. Obbiettivo per i biancazzurri ambire ad un nuovo risultato positivo per tutelare il risultato in vista del return-match. Da ricordare che la coppa Italia resta un traguardo dichiarato della società al pari del campionato. Corigliano che giunge a questa sfida dopo essersi aggiudicato il girone 3 e aver superato negli ottavi lo Scalea, grazie ad successo e un pareggio. Di contro, O. Rossanese vittoriosa nel raggruppamento 2 e che nel secondo turno ha eliminato il Trebisacce, sempre con un segno ics e una vittoria. Per uno strano scherzo del calendario domenica 17 ottobre, per la settima di campionato, le due squadre si ritroveranno in campo nuovamente a Rossano. Deputati per la conduzione di gara Alessandro Gervasi di Cosenza e i guardalinee Giuseppe Fanara e Giuseppe Catanzariti sempre della sezione arbitrale bruzia.

CASA BIANCOAZZURRA

Ripresa degli allenamenti al martedì per la formazione jonica in vista del match di coppa di domani. Seduta differenziata tra chi ha giocato domenica e chi non ha preso parte al match col Bocale. Non tutti a disposizione con capitan M. Foderaro, uscito anzitempo domenica scorsa per un problema muscolare, che ne avrà per qualche settimana. Ancora in dubbio G. Foderaro e Catalano  in fase di recupero. Possibile turnover nello scacchiere titolare rispetto alla gara del torneo contro i reggini. Prosegue, frattanto, la crescita di condizione e feeling, come testimoniano le ultime gare, per un organico sempre largo e dalle numerose scelte. Il tecnico De Feo cercherà di misurare le forze visto che domenica prossima ci sarà da affrontare il derby di campionato. E come ogni stracittadina che si rispetti non mancherà il pubblico sia mercoledì che domenica di fede biancazzurra sempre guidato dagli ultras “Skizzati-Group”. 

L’AVVERSARIO

Rossanese, matricola come in Corigliano in Eccellenza, che ha dato vita lo scorso anno al duello contro i coriglianesi per il salto di categoria diretto andato ai biancoazzurri e rossanesi promossi ai play-off. Allenata dal neo mister Pascuzzo la rosa può contare sui vari Zangaro, Granata, Ramunno, Margiotta, Bellitta, Salandria, Curatelo e diversi altri. Probabile rotazione anche per l’undici titolare rossanese.    

PAROLA A GIOVANNI LIBERTI

«Col Bocale è stata una partita molto maschia. Ma come ci ripete il mister ogni match è una finale. Contenti per la vetta conquistata in campionato ma dobbiamo guardare a noi stessi e non agli altri perché questi tornei sono lunghi e difficili. Il nostro motto è dare sempre qualcosa in più, lavorare e fare sempre meglio. Personalmente quando sarò chiamato in causa, come domenica, dovrò farmi trovare sempre pronto offrendo il mio fattivo contributo. Arriva il derby in doppia veste, tra coppa e campionato, e sono sfide che si preparano da sole dove ogni giocatore vuole esserci e dare solo il meglio. I tifosi in primis gli Skizzati ci incitano al massimo e per questo dobbiamo ringraziarli e cercare di ricambiarli con delle soddisfazioni».   

IL CORIGLIANO TRA MEDIA, SOCIAL E SITO WEB

Anche per la sfida contro l’O. Rossanese di coppa, sarà possibile fruire e rivedere gli highlight delle gare sul canale Youtube “Calcio Corigliano” e sulla pagina Facebook ufficiale del club “ASD Corigliano Calabro Calcio”. Sulla stessa fanpage di Facebook, anche per la gara di mercoledì 17 ottobre, sarà possibile acquisire tutti gli aggiornamenti live e in tempo reale con foto e tante altre curiosità. Tutte le altre info sul sito ufficiale www.calciocorigliano.it . 

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "S.Rizzo"
  • Avversario: Asd Olympic Rossanese 1909 (And. Quarti Finale Coppa Italia)
Leggi tutto...

Campionato, Il Successo sul Bocale Vale la Vetta. Jonici Primi in classifica. Mercoledì And. Quarti di Coppa contro l'O. Rossanese

Il Corigliano batte 2 a 0 il Bocale e, dopo sei turni, agguanta la vetta della classifica di Eccellenza in solitario. I sei successi di fila del team allenato da mister De Feo, per effetto contestuale del pareggio con cui l’Acri ha fermato la Reggiomediterranea, lasciano adesso il Corigliano da solo al comando a punteggio pieno, anche se, lo ricordiamo, ai biancoazzurri manca quel punto di penalità con cui il club s’è presentato ai nastri di partenza dell’attuale campionato. Al momento, però, conta solo il balzo in vetta, un buon viatico, peraltro, in vista della doppia delicata trasferta che, in appena quattro giorni, tra mercoledì 17 e domenica 21 ottobre porterà due volte il Corigliano in casa dei “cugini” dell’Olympic Rossanese, con cui prima ci si giocherà l’andata dei quarti di Coppa e poi il match di campionato.

Tornando alla gara vinta ieri sull’erbetta bagnata del “Città di Corigliano” – messo a dura prova dalla pioggia copiosa caduta sin da sabato sera – i padroni di casa sono stati bravi a rischiare poco e niente e, al contempo, a portarsi a casa l’intera posta in palio, ottenendo così il massimo risultato con il minimo sforzo. Il Corigliano chiude la pratica già nel primo tempo, mettendo la sfida in discesa al 1’ con il calcio di rigore trasformato dal solito Marco Foderaro e decretato dall’arbitro Eboli per atterramento di Biondo da parte del portiere ospite Caputo. Al 10’pt il Bocale reagisce con la girata al volo di Puccinelli su assist di Postorino, ma D’Aquino si fa trovare pronto e respinge. La gara va poi in naftalina, anche perché la difesa ben guidata da Cassaro e Lamorte non soffre le avanzate di Mercurio e soci. A risvegliare gli spettatori ci pensa Piemontese al 31’, vicino al gol spettacolare con una sforbiciata che avrebbe meritato miglior sorte. Proprio il bomber di casa al 42’ mette una palla filtrante sui piedi di Isgrò, liberandolo davanti a Caputo, ma quest’ultimo gli si tuffa addosso a valanga e devia in angolo. Sugli sviluppi del corner, però, Gullo indovina un bel cross e Biondo, di testa, fa 2 a 0 per i suoi, sfoderando un colpo non certo solito del suo pur variegato repertorio tecnico. Nel secondo tempo la gara cala di tono. Intorno alla mezzora il Bocale si fa però vivo dalle parti di D’Aquino: prima Moio non arriva sul cross di Postorino, mancando l’impatto sotto misura, e poi Secondi svirgola da buona posizione mancando il gol che avrebbe accorciato le distanze. Nel finale c’è solo il Corigliano. Isgrò divora il terzo gol al 39’, calciando a lato su errato disimpegno della difesa ospite, mentre al 44’st proprio l’esterno di casa sforna l’ennesimo assist sul quale Piemontese non riesce a deviare in rete per il salvataggio miracoloso in scivolata di Manganaro. Finisce 2-0 con i festeggiamenti dei coriglianesi sotto il settore degli ultras “Skizzati”.

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "Stefano Rizzo"
  • Avversario: Asd Olympic Rossanese 1909 (And. Quarti Finale Coppa Italia)
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log in