Le Notizie

Domani scatta prevendita finale di Coppa

L'asd Corigliano Calabro comunica che domani, giovedì 20 dicembre, dalle ore 16 alle ore 18 presso lo stadio "Città di Corigliano", sarà aperta la prevendita dei tagliandi d'ingresso alla finale regionale di Coppa Italia prevista sabato 22 dicembre a Palmi. Il costo dei biglietti in prevendita è di 8 euro per tutti. La Lnd Calabria e l'Asd Corigliano, quindi, raccomandano ai propri sostenitori di arrivare sabato allo stadio comunale "G. Lopresti" già muniti del tagliando d'ingresso.

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "G. Lopresti" Palmi
  • Avversario: Asd San Luca (Finale Unica Coppa Italia Dilettanti Calabria)
Leggi tutto...

Coppa Italia, al lavoro per la Finale. Mercato, tra arrivi e partenze

E’ ripresa nel modo classico la settimana di lavoro del team coriglianese. Il gruppo s’è ritrovato oggi alle 14 presso lo stadio “Città di Corigliano” e, agli ordini di mister De Feo e del suo vice Cosimo Sarli, ha iniziato il primo allenamento preparatorio in vista della finale regionale di Coppa Italia che si terrà sabato prossimo 22 dicembre in quel di Palmi. Dopo aver battuto anche il Gallico Catona e rafforzato la vetta della classifica a +5 sulla Reggiomediterranea, per Cosenza e compagni è adesso tempo di concentrare gli sforzi esclusivamente sulla sfida contro il San Luca, poiché sabato andrà in scena una finale alla quale, storicamente, il Corigliano non era mai approdato. Da qui la ferma volontà della società presieduta da Nucaro di provare a portare il titolo regionale, così da godersi poi le festività natalizie con relativa serenità.

Intanto, in casa biancoazzurra ci sono stati alcuni movimenti di mercato. In uscita, detto dell’addio di Fragiello e della successiva partenza anche di Liberti, nella settimana scorsa ha lasciato il gruppo coriglianese anche De Simone. In entrata, dopo gli arrivi di Tricarico, Miceli e Khoris, sono approdati in maglia biancoazzurra anche il centrocampista argentino classe 1989, ex Altamura, Ramiro Gonzalez e il difensore classe 2000 Andrea Scordato, di origini napoletane. Aggregato alla prima squadra anche il terzino del team juniores, classe 2001, Matteo Buccino.

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "G. Lo Presti" Palmi
  • Avversario: Asd San Luca (Finale Unica Coppa Italia Dilettanti Calabria)
Leggi tutto...

Concluso il Silenzio Stampa

Chiarito il fraintendimento con i tifosi e portata a termine la mission in campionato, con il primato rafforzato a +5 sulla più immediata inseguitrice al giro di boa del torneo di Eccellenza, il club biancoazzurro intende interrompere il silenzio stampa per far sì che la comunicazione con i media torni alla normalità in una settimana importante che culmina con lo storico traguardo della finale regionale di Coppa Italia (Palmi, sabato 22 dicembre, ore 14:30) e precede la sosta natalizia.

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "G. Lo Presti" Palmi
  • Avversario: Asd San Luca (Finale Unica Coppa Italia Dilettanti Calabria)
Leggi tutto...

Campionato, Corigliano vince e allunga in vetta

Il Corigliano batte 2-0 il Gallico Catona e vola a +5 in testa al girone A di Promozione, laureandosi “campione d’inverno”. Le reti dell’incontro sono state segnate da Miceli al 40’pt e da Piemontese al 39’st.

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "G. Lo Presti" Palmi
  • Avversario: Asd San Luca (Finale Unica Coppa Italia Dilettanti Calabria)
Leggi tutto...

Pace fatta tra tifosi e società. Le parti si sono chiarite

A margine di un incontro chiarificatore tenutosi ieri sera tra gli ultras del gruppo Skizzati e il presidente biancoazzurro Mauro Nucaro, è rientrata la polemica che, nelle ultime 48 ore, aveva coinvolto le parti in causa. I tifosi e il patron del Corigliano si sono confrontati e, a fronte del fatto che alcune affermazioni rilasciate ai media e lanciate sui social network con ogni probabilità sono state interpretate male, si è giunti alle relative spiegazioni che hanno fatto chiarezza sulla vicenda. Durante il suddetto incontro si è difatti registrato sia il passo indietro dei tifosi biancoazzurri, coscienti d’aver alzato troppo i toni perché magari spinti, oltre modo, dalla passione per i colori che sostengono ogni domenica, sia quello della proprietà del club, da cui magari qualche esternazione di troppo, figlia del momento delicato della stagione, è venuta fuori nei termini sbagliati. Il presidente ha quindi rassicurato i tifosi sul fatto che non ci sarà nessuna fusione ma, nello stesso tempo, ha manifestato molta preoccupazione per la questione strutture, poiché il Corigliano, prima squadra della città, quanto prima potrebbe ritrovarsi senza campo per gli allenamenti. La società e il presidente Nucaro, per concludere, comprese le ragioni che hanno generato le incomprensioni di questi giorni, hanno ricucito lo strappo che si era creato, nella convinzione – condivisa tra le parti – che il primo e unico obiettivo sia quello di restare concentrati sul progetto e sul campionato in corso (nel quale si è appena riconquistata la vetta grazie alla vittoria per 0-3 ottenuta a Paola) per il bene della squadra e degli sportivi che tifano Corigliano. 

 

La suddetta nota, doverosa per chiudere il cerchio su quanto comunicato nei giorni scorsi dal club circa la vicenda in questione, non sospende il silenzio stampa indetto ieri e valido fino a data da destinarsi.

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "Città di Corigliano"
  • Avversario: Asd Gallico-Catona
Leggi tutto...

Campionato, Corigliano espugna Paola e torna solitario in vetta

Nella replica dell'undicesima d'andata, il Corigliano passa a Paola per 0-3 e torna in vetta al torneo di Eccellenza. Le reti: Piemontese al 35'pt, Bezziccheri al 3'st e Foderaro G. al 13'st. Al 20'st Foderaro M. manca il quarto gol facendosi parare un calcio di rigore.   

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "Città di Corigliano"
  • Avversario: Asd Gallico-Catona
Leggi tutto...

Corigliano in silenzio stampa

L'Asd Corigliano Calabro comunica che, a partire da oggi, viene adottato il silenzio stampa fino a data da destinarsi. E' fatto quindi divieto assoluto a giocatori, dirigenti e addetti ai lavori interni al club di interagire sui social networks circa dinamiche inerenti la squadra e/o rilasciare interviste, a prescindere dal media richiedente. Sono sospese anche le istituzionali attività di comunicazione pre e post partita realizzate dall'ufficio stampa societario. La decisione si rende necessaria per tutelare il club e i propri tesserati, in maniera tale da riservare concentrazione esclusivamente per il fine ultimo per cui ci si allena, si fanno sacrifici e si va in campo gara dopo gara, ossia la vittoria. 

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "E. Tarsitano"
  • Avversario: Us Paolana (Replica 11^ And. Eccellenza)
Leggi tutto...

La Società risponde ai tifosi. Nucaro: "Amareggiato dalle parole degli Skizzati e dal mancato riscontro della Città"

In merito a quanto apparso sulla pagina “Skizzati Group Corigliano” di un social network, il presidente Mauro Nucaro ci tiene a precisare alcuni punti. «Intanto vorrei sottolineare che nessuno mi ha imposto di venire a fare calcio “come ospite” a Corigliano. Tra l’altro, forse sono più coriglianese io di alcuni di voi. Ho deciso di prendere la “vostra” squadra, come voi stessi la definite, dal fallimento certo dell’estate 2017 e iscriverla io stesso al torneo di Promozione, con un bonifico dal mio conto personale, cinque minuti prima che scadessero i termini, pagando anche tutti i debiti pregressi. Tengo a precisare che da “persona non educata e irrispettosa”, quale voi mi indicate, mi sento invece molto rammaricato al solo pensiero che tutto ciò scaturisca dalla mia unica decisione di rifiutare un confronto con voi tifosi, sempre che per coloro che hanno richiesto tale confronto possa considerarsi normale chiedere un faccia a faccia con il presidente al quinto minuto del secondo tempo della partita Reggiomed – Corigliano, sugli spalti del stadio. Anziché pensare a tifare per i ragazzi in campo, voi cercavate un confronto con il sottoscritto – precisa Nucaro, rivolgendosi agli Skizzati – ma, secondo me, sbagliando i tempi e i modi. Prima di dire che c’è stato un rifiuto, forse dovreste pensare al fatto che non era né il momento né il luogo giusto. Il fatto poi che io possa parlare di fusione o meno, lascia il tempo che trova – dice il presidente Nucaro – considerato che ad oggi non esiste nulla di concreto. Magari si parla di questo per spronare una piazza dove, dopo un anno trionfale di Promozione, una squadra importante che ha raggiunto una finale storica di Coppa e che si sta giocando punto a punto l’accesso ad un torneo importante come la Serie D, non si riesca ad andare, quando va bene, oltre i 100 paganti presenti la domenica allo stadio. Ho provato a coinvolgere la città di certo non per esigenze economiche ma per cercare di appassionare gli sportivi, così come ho accolto le esigenze anzitutto degli Skizzati, per dimostrare la stima nei loro confronti, visto che pagano il biglietto in casa e fuori, mettendoci anzitutto la loro importante presenza al fianco dei calciatori, poiché non è di “incasso” al botteghino che stiamo parlando. Da parte loro, però, anziché scagliarsi contro il presidente, mi sarei aspettato un atto forte verso la città, visto che l’investimento fatto dalla società e il percorso sportivo della squadra non hanno portato al campo che poche decine di persone. Avere 100 paganti nei casi migliori, difatti – dice Nucaro – è da considerarsi un fallimento totale. Vedere un campo praticamente deserto e leggere anche un bando come quello fatto dal Comune, secondo il quale per prendere in gestione il “Città di Corigliano” si devono mettere in conto spese tra i 70 e gli 80mila euro all’anno, tra manutenzione e costi imposti, ti porta anche per un attimo a pensare diversamente: posso essere condannato se, e preciso se, visto il momento storico – politico del territorio, prendo in considerazione l’idea di una fusione? Ribadendo che al momento non c’è nulla – rincara il presidente Nucaro - resta il rammarico verso la città e verso l’atteggiamento “freddo” che s’è creato attorno al club, inutile negarlo.

Leggere poi frasi offensive, che alludono a cose che non c’entrano nulla e vanno persino sul personale, è mortificante per chi, come me, si sta prodigando per le sorti del Corigliano Calcio.

Specie se nel recente passato non c’è stato mai un diniego nel sostenere ogni attività degli Skizzati. Ancora peggio se tutto ciò arriva poi a margine di una richiesta di confronto all’inizio del secondo tempo di una gara così importante come quella di ieri, sbagliando oggettivamente tempi e modi. In tutto ciò, attraverso un mio collaboratore, avevo anche fatto sapere agli Skizzati che in settimana avremmo avuto un confronto, per cui leggere queste parole, stamattina, mi lascia molto amareggiato. Incasso la solidarietà di squadra, staff e addetti ai lavori del mio club, che mi sono vicini in questa avventura e me l’hanno fatto sapere immediatamente, ma tengo a precisare anche che porterò a termine quanto iniziato – chiude Nucaro - per rispetto dell’investimento che ho fatto e per quanti credono al progetto, salvo poi fare ogni mia valutazione a fine torneo».

Prossima Gara:

  • Data: 12 -
  • Luogo: Stadio "Città di Corigliano"
  • Avversario: Us Paolana (Replica 11^ And. Eccellenza)
Leggi tutto...

Campionato, Pari e Patta a Reggio. Corigliano rimontato due volte resta secondo ma...

Finisce 2-2 lo scontro diretto al vertice del torneo di Eccellenza. Sul sintetico reggino, i biancoazzurri allenati da mister De Feo vanno due volte in vantaggio sulla capolista Reggiomediterranea, ma vengono raggiunti dai padroni di casa altrettante volte grazie a due episodi: un calcio di rigore molto dubbio, concesso dal direttore di gara tra le proteste vibranti di giocatori e dirigenti ospiti, e un gol viziato da un errato disimpegno della difesa di casa successivo ad un calcio di punizione dal limite concesso alla Reggiomed per un contrasto blando che, in situazioni simili del match, l’arbitro non sanziona quasi mai.

A conti fatti, però, i padroni di casa giocano una buona gara, anche considerando che dal 39’pt restano in dieci – espulsione diretta di Calabrese per gioco falloso - e quindi giocano, in sostanza, oltre mezza partita in inferiorità. Il Corigliano però non ne approfitta e, pur trovando il nuovo vantaggio al 45’pt con un eurogol di Biondo, alla fine si fa rimontare nella ripresa e non riesce a trovare lucidità per sfruttare l’uomo in più per pungere.

Per quanto riguarda il match, al 14’pt Bertini di testa ha la prima grossa chance, ma sul cross di Mazza impatta male di testa e spreca. Al 17’, tacco smarcante di Foderaro M. per Gullo, che mette una bella palla al centro a favore dell’accorrente Biondo, ma Ricciardi è lesto e lo anticipa prima del tiro. Al 25’, su un bel cross di Foderaro G., arriva il gol di Piemontese, che stacca di testa anticipando un difensore di casa e battendo Parisi a fil di palo. Nel primo tempo, da segnalare che la Reggiomed perde Foti e il Corigliano Isgrò, entrambi per infortunio: al loro posto rispettivamente Dascoli e Criniti. Al 33’pt arriva la pronta reazione del team di mister Iannì. Su un cross da destra, Miceli salta di testa e devia una palla che va a sbattere sul corpo di Gullo: per l’arbitro, il difensore allarga il braccio e, nonostante la dinamica casuale e la distanza tutto sommato ravvicinata, concede il penalty. Dal dischetto, trasforma Zappia. Al 39’ doppia palla gol per Criniti, ma prima si oppone il portiere di casa e poi l’esterno ospite non riesce a ribadire in rete sulla ribattuta. Al 45’pt Biondo s’inventa un eurogol da cineteca: su una respinta della difesa di casa, il numero 10 biancoazzurro colpisce al volo di mezzo destro e realizza un gol di una bellezza rara sia per balistica che per tecnica. Il secondo tempo si apre al 7’ con la traversa di Zappia su calcio da fermo e, proprio sugli sviluppi dell’azione, Vitale indovina un bel sinistro che D’Aquino tocca ma non devia quel che basta per evitare il gol. Il Corigliano reagisce e, al 17’st, costruisce una nitida palla gol sull’asse Piemontese – Criniti, ma quest’ultimo tira addosso a Parisi in uscita. Sul capovolgimento di fronte, il neo entrato Zampaglione per poco non beffa D’Aquino con un pallonetto da lontano. Non succede più nulla, il big match finisce 2-2 e, per il Corigliano, sfuma il soprasso in vetta. I biancoazzurri, tuttavia, avranno una nuova chance mercoledì 12, allorchè capitan Marco Foderaro e soci saranno nuovamente a Paola per la ripetizione del match di campionato contro la compagine locale. 

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "E.Tarsitano"
  • Avversario: Usd Paolana (Replica 11^ And. Eccellenza)
Leggi tutto...

Campionato, Anticipo al Vertice. Sabato,14:30, Corigliano in trasferta col Reggiomed.

Messa al sicuro la storica qualificazione alla finale di coppa Italia dilettanti Calabria, il Corigliano è già rivolto allo scontro diretto di sabato contro la Reggiomediterranea. Dopo i successi, in campionato sulla Bovalinese e sulla Paolana in coppa, prosegue l’inteso periodo di impegni per la formazione jonica. Sulla carta sfida in riva allo stretto equilibrata e da non perdere, tra due formazioni divise da appena un punto in classifica. Reggini, infatti, in testa e coriglianesi che seguono a ruota ma con una gara in meno. Quella dell’otto dicembre sarà la terza gara in sette giorni senza contare, infatti, il recupero del 12 dicembre a Paola: partita da rigiocare causa errore tecnico emerso nel match del 17 novembre scorso. Momento frenetico e da massima concentrazione per i biancoazzurri. Le componenti per assistere ad un confronto importante ci sono tutte anche se M. Foderaro e compagni vorranno ambire all’intera posta in palio per riprendersi la leadership. La squadra di mister De Feo, riacquisiti uomini e energie, è determinata ad esplicare un compito non facile. Deputato per la direzione di gara l’arbitro Maksym Frasynyak della sezione di Gallarate assistito dai guardalinee Lucio Salvatore Mascali di Paola e Giuseppe Fanara di Cosenza. Attesi al seguito, i fedelissimi tifosi biancoazzurri sempre diretti dagli ultras “Skizzati-Group” già predisposti al supporto dei propri colori in una nuova tappa di questa avvincente stagione.    

CASA BIANCOAZZURRA

Tra allenamenti e gare ufficiali, giornate piene per i biancazzurri in questa prima settimana dicembrina. Dopo la ripresa del martedì, il match di coppa al mercoledì seduta  defaticante al giovedì. Il tutto sotto la guida del pool del tecnico De Feo e dei preparatori. Al venerdì mattina, al “Santa Maria Ad Nives”, addestramento e rifinitura pre-gara. Aspetto psicofisico dei coriglianesi dinamico specie dopo la doppia vittoria consecutiva e in prospettiva proseguo. Sul fronte organico, terminate le rispettive squalifiche tornano a disposizione Biondo e Lamorte. Qualche dubbio per il difensore Cassaro mentre Isgrò sembra ristabilito. Sempre alle prese con il recupero Catalano. Per il resto tutti a disposizione, incluso qualche affaticato, con ammissibili modifiche nell’undici che scenderà in campo dal primo minuto. Diramata la lista dei convocati solo dopo la seduta di rifinizione. Intanto, la comitiva di patron Nucaro è in viaggio alla volta del ritiro. 

L’AVVERSARIO

La Reggiomediterranea è un’avversaria tosta e in un buon momento. Allenata da mister Iannì, la compagine reggina è a quota 32 punti con all’attivo 10 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta. L’indice casalingo è di cinque successi, un segno ics e nessun insuccesso. Reggini reduce dal successo a Cotronei e che in organico possono contare su giocatori del calibro di Zampaglione e Diaz nonché su Taverniti, Dascoli, Gioia, Vitale,Zappia e Parisi.           

IL CORIGLIANO TRA MEDIA, SOCIAL E SITO WEB

Anche per la sfida esterna contro la Reggiomed., sarà possibile fruire e rivedere gli highlights delle gara sul canale Youtube “Calcio Corigliano” e sulla pagina Facebook ufficiale del club “ASD Corigliano Calabro Calcio”. Sulla stessa fanpage biancazzurra di Facebook, anche per la gara di sabato 8 dicembre, sarà possibile acquisire tutti gli aggiornamenti live e in tempo reale con foto e tante altre curiosità. Tutte le altre info sul sito ufficiale www.calciocorigliano.it . Possibili novità social durante l’arco della prossima partita casalinga. 

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Campo "Parco Longhi Bovetto"
  • Avversario: Asd Reggiomediterranea
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log in