Le Notizie

Match esterno per il Corigliano opposto al S.Lucido-Fiumefreddo

Turno numero undici di campionato, nel girone A di Promozione, con il Corigliano impegnato in trasferta contro il San Lucido- Fiumefreddo. Causa l’indisponibilità del proprio terreno di gioco, contro la formazione tirrenica si giocherà alle 14:30 allo “G. Zicarelli” di Fuscaldo . Prossimo match dove al seguito di Tricarico e compagni vi saranno come al solito i tifosi biancoazzurri ormai sempre pronti nel sostenere la causa in ogni dove.  Deputato per la direzione arbitrale il signor Gugliemo Sità di Catanzaro, assistito da Giuseppe Fiorentino di Soverato  e Simone Critelli sempre di Catanzaro. Corigliano al momento secondo in classifica e a braccetto con l’Asd Rossanese con ventisei punti all’attivo a meno due punti dalla vetta, occupata dall’Olympic Rossanese, in virtù otto vittorie, due pareggi e nessuna sconfitta di cui quattro successi e un pareggio sia in casa che fuori.

 

CASA BIANCOAZZURRA

Consueta settimana di lavoro per la troupe coriglianese in virtù della sfida ai ragazzi del tecnico Sbano. La squadra di mister Andreoli ha svolto, nonostante le avverse condizioni meteo, regolare settimana d’allenamento con tanto di amichevole al giovedì sul campo della Popilbianco contro il Cosenza del trainer Braglia. Al venerdì ,sempre sul sintetico del “Santa Maria Ad Nives”, abituale rifinitura per testare ancora una volta schemi e uomini a disposizione e per inquadrare l’undici titolare da spedire in campo sul suolo fuscaldese. Attesa nelle prossime ore la lista dei convocati anche se alcuni giocatori risultano tra i claudicanti. Sicuramente non ci sarà l’under Catapano che, dopo la distorsione alla caviglia patita contro la J. Roseto domenica scorsa, è ancora a riposo e che probabilmente riprenderà ad allenarsi solo la prossima settimana. Qualche risentimento anche per l’attaccante Piemontese, ritornato dopo la squalifica proprio nell’ultima gara e andato già in rete, mentre si sono allenati a parte anche l’under di centrocampo De Marco e il difensore centrale Accardo causa noie muscolari il primo e una botta in gara il secondo. Per il resto tutti abili e arruolabili e con lo schieramento ufficiale che dovrebbe prevedere qualche alternanza.     

 

L’AVVERSARIO

Il San Lucido- Fiumefreddo  è reduce dalla sconfitta di Roggiano per 3 a 1 e negli ultimi tre impegni non ha raccolto nessun risultato positivo. Sin ora la compagine tirrenica non ha mai vinto in casa dove è stata cinque volte su cinque sempre sconfitta. Score più consistente in trasferta dove ha raccolto i cinque punti sin ora conquistati in classifica grazie ad una vittoria e due pareggi.  Il team allenato da Sbano non sta attraverso un buon avvio di campionato ma proprio perché impelagato nella zona calda di graduatoria e quindi assetato di punti rappresenta un antagonista di cui non fidarsi.  Seppur in quart’ultima piazza il San Lucido- Fiumefreddo cercherà di opporsi al Corigliano con tutti i propri mezzi per andare a punti.

 

PAROLA A GIUSEPPE LETA

«Il Corigliano detiene un gruppo importante e di personalità. Certo abbiamo iniziato in ritardo la preparazione estiva rispetto ad altre squadre e inizialmente abbiamo accusato qualche difficoltà sotto l’aspetto fisico. Dopo, però, un periodo di assestamento adesso siamo in netta crescita partita dopo partita. Il tutto grazie ad un clima sereno nel gruppo, al mister che ci mette nelle condizioni ideali per far bene e soprattutto al sostegno di una società ambiziosa che non ci fa mancare niente per lavorare spensierati e concentrati sulla meta. Per il resto Il torneo è lungo e le due attuali dirette rivali, come le formazioni di Rossano, sicuramente lotteranno fino alla fine. Noi, però, siamo un grande squadra e credo che alla fine ripagheremo lo sforzo che la società ha sostenuto per questi colori. ». Il centrocampista biancoazzurro con diversi esperienze importanti alla spalle e tornei vinti ha un pensiero anche sulla prossima gara e sulla tifoseria : «Domenica nuova sfida dove affronteremo il San lucido- Fiumefreddo con il massimo rispetto che portiamo contro chiunque ma con la consapevolezza di portare a casa i tre punti. Sostenuti come al solito dai nostri tifosi potremo continuare a far bene. Tifoseria coriglianese che quando venivo a Corigliano da avversario mi ha sempre affascinato per il proprio incitamento. Anche per tale motivo spero che i lavori allo stadio finiscano al più presto affinché possano farci sentire sempre più il loro vitale calore ».  

 

IL CORIGLIANO TRA TV, SOCIAL E NUOVO SITO WEB

Anche la sfida contro tra San Lucido- Fiumefreddo e Corigliano sarà ripresa integralmente e riproposta su RTT (canali digitali 115 e 293) il martedì alle ore 17 e su MEDIASUD (canali digitali 876 e 292) martedì alle ore 22:30 e mercoledì alle ore 16. Sintesi e highlights delle gare dei biancoazzurri saranno fruibili anche sul canale Youtube “Calcio Corigliano” e sulla pagina Facebook ufficiale del club “ASD Corigliano Calabro Calcio” dove tra l’altro, come ogni domenica, sarà possibile seguire la sfida con aggiornamenti in tempo reale, foto e tanti altri particolari dallo stadio “G.Zicarelli” di Fuscaldo. News, risultati, classifica, immagini e tanto altro sono sempre aggiornati sul nuovo sito ufficiale www.calciocorigliano.it . Lo staff dirigenziale sta lavorando, inoltre, ad altre iniziative attualmente in cantiere e che presto saranno definite e presentate per la gioia di sostenitori e appassionati ma non solo.

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo:Stadio "G.Zicarelli" Fuscaldo
  • Avversario:San Lucido/Fiumefreddo
Leggi tutto...

Ottimo test tra Corigliano e Cosenza. Domenica contro il S.Lucido-Fium. a Fuscaldo

 

Nell’ormai usuale gara infrasettimanale, questa volta, il Corigliano ha fatto visita al Cosenza. La squadra di mister Andreoli si è misurata contro la compagine di serie C di mister Braglia sul terreno in sintetico della società Popilbianco. Incontro proficuo tra le due formazioni dove i rispettivi allenatori hanno schierato tutti gli effettivi a disposizione. E se i bruzi nel prossimo turno si misureranno nell’atteso derby contro il Catanzaro, il Corigliano domenica sarà di scena a Fuscaldo contro il San Lucido- Fiumefreddo. Per la cronaca, la gara si è conclusa 4 a 1 per i rossoblù ma i biancazzurri si sono ben comportanti e fatti apprezzare per gioco e conclusioni. Nel primo tempo per i cosentini in gol Liguori e Pascali e per i coriglianesi Covelli. Nella ripresa terza rete di Mendicino e quarta di Idda. Tra le fila degli ospiti a riposo il solo Piemontese, per un risentimento, Calomino, in fase di recupero, e Catapano reduce da una distorsione alla caviglia contro la Juvenilia Roseto. Per quest’ultimo under una settimana di riposo e poi si valuterà il rientro. Da segnalare anche la buona prestazione del portiere juniores Abatematteo. Beninteso, dopo la larga e meritata vittoria proprio contro la compagine dell’Alto Jonio e dopo le sedute di martedì e  mercoledì, Tricarico e soci si stanno predisponendo per la sfida ai tirrenici in programma al “G.Zicarelli” di Fuscaldo”. Testate le condizioni nell’ultime ore, contro un avversaria professionista e di categoria superiore, il tecnico Andreoli nella rifinitura del venerdì pomeriggio, prevista  al “Santa Maria Ad Nives” di Schiavonea, dovrebbe decidere lo schieramento da spedire in campo domenica prossima. In chiave undici titolare, da non escludere qualche novità e avvicendamento anche se la formazione titolare non dovrebbe differire molto da quella vista a Castrovillari nell’ultima uscita di torneo. Corigliano che match dopo match sta vedendo crescere in maniera esponenziale il proprio rendimento e che sulla carta può ancora perfezionarsi in vista di un campionato che sta per vivere l’ultimo segmento, da cinque gare, del girone d’andata: ricco di sfide e scontri diretti essenziali per i giochi nelle alte. (Foto Andrea Rosito)

 

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo:Stadio "G.Zicarelli" Fuscaldo
  • Avversario:San Lucido/Fiumefreddo
Leggi tutto...

Poker Servito anche alla Juvenilia. In gol Varriale, doppietta, Cimmino e Piemontese

Il Corigliano non fa sconti a rifila quattro gol anche allo Juvenilia. Dodici gol fatti e zero subiti nelle ultime quattro uscite dei biancoazzurri rappresentano il percorso di Tricarico e soci, che dopo il pareggio contro l’Olympic hanno lasciato agli avversari solo le briciole. A farne le spese, come detto, è stato oggi anche lo Juvenilia. Caduto sul terreno da gioco del “Mimmo Rende” di Castrovillari sotto i colpi di Varriale (doppietta per il calciatore partenopeo), del giovane Cimmino (che quando entra sembra quasi aver appuntamento col gol, dopo quello fatto a San Fili) e del rientrante bomber Piemontese, che bagna con un bel gol al volo il suo ritorno effettivo on campo. Subentrato a Covelli nel corso della ripresa, infatti, Piemontese ha siglato il 4-0 del Corigliano al 37’, sigillando un esordio in maglia biancoazzurra tanto atteso e sofferto al contempo. «Anzitutto siamo soddisfatti della prestazione del nostro team – hanno affermato dalla società biancoazzurra a fine gara – stiamo dimostrando di aver costruito una squadra che può dire la sua ed esprimere anche un bel gioco. Oggi, in particolare, vogliamo anche ringraziare chi ci ha ospitati, ossia la società del Castrovillari calcio e il Comune, che ci hanno accolti nella loro struttura dandoci la possibilità di disputare ai piedi del Pollino la gara contro lo Juvenilia, in attesa che sia nuovamente disponibile il “Città di Corigliano” e che si possa quindi giocare sul campo amico».

Guardando al match, Corigliano che non si fa pregare e sin dalle prime battute si getta in avanti alla ricerca del vantaggio. Dopo aver reclamato per un atterramento di Leta in area, i biancoazzurri al 15’ trovano la rete con un gesto tecnico di pregevole fattura di Varriale, che stoppa un assist di Tricarico e col destro batte Paladino sul palo lontano. Il Corigliano tiene le redini del gioco e, tra il 20’ e il 22’, mette ancora paura agli ospiti, prima con Covelli che di testa non riesce a battere il portiere rosetano e poi con Foderaro che spara addosso all’estremo difensore un bel triangolo con Leta e Covelli. Sul finire di tempo di prova anche capitan Tricarico da fuori, ma senza fortuna. Nella ripresa il Corigliano affonda il colpo, anche perché la resistenza dello Juvenilia va calando vistosamente con il passare dei minuti. Al 17’, infatti, i due nuovi entrati Concialdi e Cimmino, con la collaborazione del solito Leta, confezionano il 2-0: l’esterno biancoazzuro tira in porta, la difesa ospite respinge alla meno peggio, Leta raccoglie e, fintando il tiro, serve il meglio posizionato Cimmino, che batte Paladino. Il raddoppio del Corigliano chiude i giochi, anche perché al 27’ Varriale fa 3-0 con un bel destro da fuori e al 37’ partecipa alla festa anche il neo entrato Piemontese, che chiude in gol, di destro al volo, un’azione di contropiede magistrale iniziata da Concialdi sulla destra e rifinita da Tricarico a sinistra con preciso assist in area per l’attaccante coriglianese. Chiosa finale per il gruppo “Ultras Skizzati”: l’appoggio mostrato ieri alla squadra è stato esemplare e difatti i ragazzi di mister Andreoli lo hanno compreso, tanto che, a fine match, hanno applaudito a loro volta i propri tifosi arrivati a Castrovillari.

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo:Stadio "Comunale"
  • Avversario:San Lucido/Fiumefreddo
Leggi tutto...

Domenica Sfida alla Juvenilia. Contro i Rosetani si giocherà a Castrovillari

Tutto pronto per la decima di campionato che, in questo caso, porta il Corigliano ancora una volta lontano dalla terra amica e, per la precisione, a Castrovillari. Si giocherà infatti sul terreno del “Mimmo Rende” la sfida di domenica alle 14:30 contro lo Juvenilia, considerato che lo stadio coriglianese è interessato da lavori di ristrutturazione e ancora non è disponibile. L’incontro, che sarà seguito come al solito dai tifosi biancoazzurri – sempre presenti alle gare del Corigliano – sarà arbitrato dal signor Gabriele Tundo di Paola, coadiuvato dai conterranei Cozza e Vommaro. «Ringraziamo davvero di cuore l’amministrazione comunale di Castrovillari e il sindaco – hanno voluto dichiarare i co-presidenti del Corigliano, Roberto Olivieri e Mauro Nucaro -poiché hanno accolto immediatamente la nostra richiesta di poter disputare il match di domenica sul terreno dello stadio cittadino, mostrandoci cordialità e garantendoci massima disponibilità».

 

CASA BIANCOAZZURRA

Tutto nella norma nell’entourage coriglianese in vista della sfida contro i rosetani di mister Fioriello. La squadra s’è allenata come da programma, svolgendo la seduta del giovedì con la classica amichevole su un terreno da gioco cosentino. Per il resto, mister Andreoli ha svolto la classica rifinitura oggi pomeriggio, diramando poi la lista dei convocati per la gara di Castrovillari. Da quest’ultima, rispetto ai turni precedenti, manca Giordano Zangaro, che ha chiesto di essere ceduto nel mercato di dicembre al fine di trovare maggiore spazio in un altro club. «Ringraziamo Zangaro per il grande impegno che ha profuso in questo periodo passato con noi – ha dichiarato la società nel salutare il giovane coriglianese – e gli auguriamo il meglio per il suo futuro e la sua carriera. Siamo consapevoli che qui da noi ha trovato sinora poco spazio, vista la concorrenza di qualità che arricchisce il reparto avanzato del Corigliano. Abbiamo quindi optato per la cessione nella prossima finestra di mercato al fine di dare all’atleta la possibilità di mettersi in evidenza altrove e poter giocare di più».

 

L’AVVERSARIO

Lo Juvenilia arriva all’impegno con il Corigliano dopo il rocambolesco 2-4 patito nell’ultimo turno interno contro il Roggiano. Match che, stando alla classifica, si presentava come uno scontro diretto e che i rosetani avrebbero dovuto far loro per allontanare in classifica Sarli e soci. Tuttavia, il team allenato da Fiorello ha avuto un avvio di campionato abbastanza positivo, raccogliendo 16 punti in 9 gare (5 vittorie, un pareggio e 3 sconfitte) e restando sempre in zona playoff. L’attuale sesto posto, come detto proprio dietro al Roggiano, lascia Naglieri e compagni pienamente in grado di lottare per la zona che conta, per cui è presumibile che contro il Corigliano sia gara a viso aperto.

 

PAROLA A GILBERTO V. MARTINEZ

«Abbiamo un grande gruppo dove vige massima stima tra noi. Anche se sono arrivato dopo, rispetto al resto della comitiva, ho subito notato una certa qualità nel suo insieme. Il margine di crescita è ampio, possiamo arrivare lontani e toglierci delle belle soddisfazioni. Lavorando quotidianamente grazie al supporto dell’attenta e vigile società, abbiamo le capacità di guardare lontano restando concentrati sulla meta. L’importante è affrontare ogni avversario con serenità e decisione, pensando a vincere e non dimenticando che chi avremo di fronte vorrà sempre fermarci. Anche domenica prossima, dopo una attiva settimana di lavoro, il nostro imperativo sarà quello di essere coesi e coordinati per superare la rivale che il calendario ci impone». Il difensore costaricano con un passato in serie A e due mondiali con la propria nazionale alle spalle, ha un pensiero per i tifosi biancazzurri: «Posso dire tranquillamente che anche se non stiamo giocando in casa le nostre gare interne, non ci fanno sentire mai soli. L’incitamento che percepiamo costantemente merita i dovuti complimenti».  

 

IL CORIGLIANO TRA TV, SOCIAL E NUOVO SITO WEB

Come ormai tradizione, anche la sfida contro tra Corigliano e Juvenilia Roseto sarà ripresa integralmente e riproposta su RTT (canali digitali 115 e 293) il martedì alle ore 17 e su MEDIASUD (canali digitali 876 e 292) martedì alle ore 22:30 e mercoledì alle ore 16. Sintesi e highlights delle gare dei biancoazzurri saranno fruibili anche sul canale Youtube “Calcio Corigliano” e sulla pagina Facebook ufficiale del club “ASD Corigliano Calabro Calcio” dove tra l’altro, come ogni domenica, sarà possibile seguire la sfida con aggiornamenti in tempo reale, foto e tanti altri particolari dallo stadio “Mimmo Rende” di Castrovillari. News, risultati, classifica, immagini e tanto altro sono sempre aggiornati sul nuovo sito ufficiale www.calciocorigliano.it

 

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo:Stadio "Mimmo Rende" Castrovillari
  • Avversario:Juvenilia Roseto
Leggi tutto...

Efficace Test in famiglia per il Corigliano. Domenica si giocherà a Castrovillari

 

Consueta amichevole infrasettimanale per il Corigliano questa volta tutta in famiglia. La troupe di mister Andreoli, fatta eccezione per il solo acciaccato Calomino, si è allenata sul campo della Pro Cosenza, a via Popilia. Dopo il meritato successo di domenica scorsa contro il San Fili in trasferta, Tricarico e soci hanno ripreso le fatiche effettuando gli allenamenti del martedì e mercoledì e testando le proprie condizioni al giovedì. Il tecnico Andreoli ha mischiato le carte creando, per l’occasione, due schieramenti equilibrati. In chiave undici titolare, per la prossima sfida, si è scorto ben poco anche se la formazione titolare da opporre alla Juvenilia non dovrebbe discostarsi troppo da quella vista nell’ultima uscita ufficiale. Per il resto, nella rifinitura del venerdì pomeriggio, prevista  sempre al “Santa Maria Ad Nives” di Schiavonea, potrebbero venire fuori altri spunti più identificativi. Comitiva biancazzurra sempre più in crescita che inizia ad offrire solidità non solo grazie ai giocatori di esperienza ma anche grazie al comparto juniores.  Indice amalgamante e importante in virtù del prosieguo dell’avvincente torneo di Promozione. A proposito della prossima sfida contro la J. Roseto, sempre causa indisponibilità del proprio terreno di gioco, il campo designato sarà il “Mimmo Rende” di Castrovillari. Dopo il vaglio di diverse strutture, la scelta è caduta sull’impianto della città del Pollino che ospiterà questa prossima sfida casalinga dei coriglianesi. Frattanto, proseguono i lavori al rettangolo di gioco del “Città di Corigliano” che tutti si augurano possa al più presto essere riconsegnato a squadra, società e tifosi. Beninteso,per il Corigliano  la prossima antagonista sarà di tutto rispetto visto il rendimento della compagine dell’Alto Jonio che sin ora sta disputando un buon torneo seppur reduce dalla sconfitta interna contro il Roggiano.  

 

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo:Stadio "Mimmo Rende" Castrovillari
  • Avversario:Juvenilia Roseto
Leggi tutto...

Poker esterno del Corigliano al San Fili

Il Corigliano passa a San Fili senza troppi affanni e continua la propria corsa ai vertici del girone A di Promozione. La formazione allenata da mister Andreoli sblocca subito la gara trovando il gol al primo affondo: Concialdi se ne va sulla destra, sterzata improvvisa e cross sul secondo palo per l’accorrente Covelli, che di sinistro batte Aiello. Al 4’ è poi lo stesso Concialdi a sfiorare il raddoppio su punizione, mentre al 9’ è ancora Covelli a rendersi pericolo, però stavolta il bomber biancoazzurro arriva sul cross del solito Concialdi giusto con un secondo di ritardo. Al 17’pt ci pensa però Leta a raddoppiare, schiacciando di testa in rete un cross di capitan Tricarico. Il primo tempo si chiude con un bolide di Concialdi che sfiora l’incrocio dei pali. Nella ripresa parte la girandola di sostituzioni in casa biancoazzurra, ma anche il San Fili opera dei cambi, inserendo Gaudio e Aceto, che rendono più viva l’azione offensiva di casa. Fatta eccezione per un paio di calci di punizione ben neutralizzati da Piazza, però, il San Fili non costruisce nulla di pericoloso, così che il Corigliano continua a macinare gioco e al 19’st sfiora il terzo gol con Viteritti. Al 23’st è ancora Covelli a tirare verso la porta di Aiello, ma stavolta la palla si stampa sul palo. Al 33’, Barilari, appena entrato, fa 0-3 con un piatto preciso che si infila sotto la trasversa. Al 37’st uno sfortunatissimo, ma altrettanto incisivo Concialdi, colpisce la traversa, facendo comunque da preludio al poker servito a tempo scaduto dal neo entrato Cimmino. Finisce in festa per il popolo biancoazzurro, che adesso già pensa alla prossima sfida interna contro lo Juvenilia.

 

 

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo:Stadio "Santa Maria Ad Nives" Schiavonea di Corigliano
  • Avversario:Juvenilia Roseto
Leggi tutto...

Ostacolo San Fili Domenica per il Corigliano

Dopo il successo di misura sulla Silana, seconda gara consecutiva a San Fili per il Corigliano. Dopo la sfida “casalinga” contro i sangiovannesi, causa indisponibilità per proprio stadio, e dopouna energica settimana di fatiche, la formazione del Andreoli si è ben disposta alla gara contro i sanfilesi. Per la nona giornata d’andata, del girone A di Promozione, lo start al “Dante De Lio”,  è fissato per le ore 14:30. Sulla carta è un duello tra due compagini diametralmente opposte per organico, classifica e risultati: seconda contro penultima in graduatoria. Il team coriglianese, sempre teso allo slancio verso la vetta, non si fida e sa bene che dovrà mantenere alto l’impegno specie giocando sul campo di un avversaria assetata di punti. Designato per la direzione il signor Antonio Eboli di Paola, chesarà assistito dai guardalinee di linea Giuseppe Crosta e Tommaso Gaetano entrambi della sezione arbitrale di Lamezia Terme.

CASA BIANCOAZZURRA

In casa Corigliano, la squadra biancazzurra si è allenata regolarmente da martedì a venerdì giocando l’amichevole del giovedì, questa volta Fuscaldo contro la compagine locale, e vincendo per 4 a 0. Come di ruotine allenamenti giornalieri, rifinitura del venerdì allegata,  svolte al “Santa Maria ad Nives” di Schiavonea. Per mister Andreoli tutti a disposizione con un rientro importante come quello di bomber Piemontese che finita la squalifica personale scalpita per il rientro in campo. Nonostante il riposo nella partitella del giovedì, arruolabili anche il difensore centrale Accardo e l’attaccante Concialdi mentre ancora a riposo, per un problema al polpaccio, il centrocampista Calomino. Non sono da escludere alcune novità specie nell’undici titolare e tra i juniores. Molto probabile uno spezzone di partita per il rientrante Piemontese che potrebbero alternarsi con l’altro bomber Covelli. Da capire ovviamente quello che sarà l’andamento della partita anche se c’è già chi sogna un attacco “atomico” con entrambi lì davanti. Corigliano che giunge alla sfida con sei vittorie e due pareggi e reduce da due vittorie consecutive sul Fronti e Silana. Staff biancazzurro, sempre al gran completo con il ds Siciliano, tm Pirozzi, il preparatore Scavello, i massaggiatori Rago e Tricarico e gli addetti Licciardi e Rigido sempre presenti. Presenti alla rifinitura anche i co- presidenti Olivieri e Nucaro e il segretario Raffaele vigili nelle ore precedenti a questa nuova sfida.

L’AVVERSARIO

Il San Fili arriva alla gara di domenica con soli 2 punti in classifica. Sconfitto di misura per 1 a 0 a Roggiano domenica scorsa, i sanfilesi non sono partiti in questo primo scorcio di campionato col piede giusto. Spesso sconfitto proprio con un gol di scarto, la compagine di mister Barbieri venderà cara la pelle pur di sbloccarsi e sfruttando il fattore casalingo. Avversario di cui non fidarsi nonostante la graduatoria deficitaria  e che vorrà voltare pagine per iniziare ad ambire alla meta salvezza.

PAROLA A SALVATORE CATAPANO

«Domenica ci attende un’altra gara tosta e spigolosa. Dopo la vittoria sulla Silana, affronteremo proprio il San Fili che nonostante una classifica carente cercherà di opporsi in tutti i modi per fermarci. Grazie al match di domenica scorsa contro i sangiovannesi, abbiamo preso confidenza proprio con il campo dei sanfilesi e come in tutte le gare abbiamo l’obbligo di vincere e puntare alla prima piazza. L’avversario sarà affamato e dovremo essere scaltri e concentrati per non concedere nulla. Alto riguardo per l’antagonista e massima definizione per portare a casa un nuovo vitale successo. Quando si affronta una squadra che è impelagata nelle retrovie e necessita di unità necessarie bisogna in molti casi raddoppiare le forze psicofiche. ». Il difensore coriglianese Catapano sul Corigliano sottolinea anche: « Sul mio utilizzo in campo sono contento della considerazione del mister e dell’impiego ormai costante. E’ un gruppo importante che sta crescendo grazie al lavoro di tutti e che ha ampi margini di miglioramento. Personalmente sono contento di questa esperienza con la maglia della mia città che grazie a veri e propri calciatori di spessore e ad uno staff di qualità mi sta offrendo tanto sotto tutti i profili della mia crescita. Grazie alla società che ha forgiato un équipe di categorie superiori non possiamo far altro che ricompensare la fiducia riposta in noi. Il torneo mette ancora in palio tanti punti anche se la lotta sembra già ristretta e serrata a tre squadre. Sappiamo bene il nostro valore e restando uniti possiamo guardare lontano».   

IL CORIGLIANO TRA TV, SOCIAL E NUOVO SITO WEB

Come ormai consuetudine, anche la sfida contro tra San Fili e Corigliano sarà ripresa integralmente e riproposta su RTT (canali digitali 115 e 293) il martedì alle ore 17:00 e su MEDIASUD (canali digitali 876 e 292) martedì alle ore 22:30 e mercoledì alle ore 16:00. Sintesi e highlights delle gare dei biancoazzurri saranno fruibili anche sul nuovo canale Youtube “Calcio Corigliano” e sulla pagina Facebook ufficiale del club “ASD Corigliano Calabro Calcio” dove, anche domenica sarà possibile seguire la sfida con aggiornamenti in tempo reale, foto e tanti altri particolari dallo stadio “Dante De Lio”. Tutte le news, risultati, classifica, foto, video  e tanto altro anche sul nuovo sito ufficiale stabilmente aggiornato www.calciocorigliano.it  .     

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo:Stadio "Dante De Lio" San Fili
  • Avversario:San Fili
Leggi tutto...

Per il Corigliano Ottimo Test Infrasettimanale a Fuscaldo

Solita amichevole infrasettimanale per il Corigliano di mister Andreoli, che stavolta sceglie Fuscaldo e un avversario di fascia inferiore per la classica partitella di avvicinamento al nuovo turno di campionato. Indicativo, difatti, il risultato finale (4 – 0), con Tricarico e company avanti già di tre gol nel primo tempo grazie alle reti di Foderaro, Viteritti e De Marco (il quarto, nella ripresa, è stato poi segnato da Varriale). I tirrenici sono stati comunque un ottimo partner per il Corigliano, che ha potuto limare schemi e tattica in vista del prossimo turno esterno contro il San Fili. In vista di domenica, infatti, mister Andreoli ha dato largo spazio ai giovani, provando anche l’estremo difensore Abatematteo dall’inizio e dando una chance ad altri under come Tempesta, oltre al solito e ormai stabile De Marco. Assenti Concialdi e Accardo, che sono rimasti in sede a lavorare a parte, con Calomino presente a Fuscaldo ma in “borghese”, il tecnico biancoazzurro ha dato spazio al solito asse formato da Tricarico, Leta, Foderaro e Covelli, con la novità di Piemontese impiegato al fianco del bomber ex Silana, visto che da domenica lo stesso Piemontese sarà di nuovo abile e arruolabile e potrà scendere in campo. Domani alle 14:30 è prevista infine la rifinitura, nel classico allenamento del venerdì in quel di Schiavonea, seduta dalla quale probabilmente verranno fuori maggiori indicazioni sulle scelte di mister Andreoli per la sfida di San Fili.

Capitolo stadio: al “Città di Corigliano” di contrada Brillìa pare siano iniziati i lavori di ristrutturazione e rifacimento del manto erboso. Nel frattempo, in vista della prossima sfida interna di domenica 12 novembre contro lo Juvenilia, la speranza di club e tifosi è quantomeno quella di poter disputare la sfida sul sintetico di Schiavonea, così da evitare l’ennesima “trasferta” di questo inizio stagione.

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo:Stadio "Dante De Lio" San Fili
  • Avversario:San Fili
Leggi tutto...

Corigliano avanti tutta, battuta anche la Silana

Un Corigliano in formato “essenziale” porta a casa una vittoria meritata battendo la Silana per 1 a 0 grazie al gol dell’ex Covelli. Il bomber biancoazzurro la risolve al 40’ del primo tempo, quando sfrutta a perfezione una giocata “da playstation” del compagno di reparto Concialdi, bravissimo ad eludere l’intervento del diretto avversario con una giravolta ubriacante e a mettere la palla al centro per lo stacco di testa di Covelli. Prima del gol coriglianese s’era però vista una buona Silana, meritevole d’aver creato anche delle occasioni con Azzinnaro – spesso bravo a dribblare e a tirare verso la porta difesa dall’ottimo Marino – e d’aver sempre sfruttato ogni buona chance per ripartire in contropiede. L’esperienza del team allenato da mister Andreoli, però, alla fine ha avuto la meglio. Il Corigliano ha gestito le folate degli ospiti e, prese le misure, ha poi iniziato a macinare gioco, arrivando al tiro con De Marco, Concialdi e, manco a dirlo, con un Covelli in versione super. Da segnalare, prima del gol biancoazzurro, le proteste del team coriglianese per l’atterramento in area piccola di Covelli che, nel ricevere un ottimo e azzeccato assist di Leta, s’è visto letteralmente affondare da un difensore silano. Inutili le proteste del centravanti di casa, poiché l’arbitro – il signor Leone di Cosenza, contraddistintosi comunque per una conduzione di gara “all’inglese” – ha fatto solo cenno di proseguire, negando il penalty al Corigliano. Dopo una conclusione di Bruno e un’altra di Azzinnaro, comunque, arriva la prima palla gol per il Corigliano, con Concialdi che non supera la barriera nell’esecuzione di un calcio di punizione a due in area. Poi De Marco fa le prove generali al 35’, impegnando Crocco, mentre Covelli, come detto, lo batte al 40’ (ma il bomber non esulta, da ex di turno). Nella ripresa, al 17’ Concialdi approfitta di un retropassaggio corto di Sirianni e sfiora il palo con un pallonetto che scavalca Crocco. La ripresa scorre senza grossi sussulti, ma al 39’ Fabiano ha l’occasione della vita per pareggiare i conti. L’attaccante ospite si invola sulla sinistra e arriva faccia a faccia con Marino, ma il portiere di casa è bravo a chiudergli lo specchio della porta in uscita e lo costringe ad allargare eccessivamente il tiro, che difatti finisce fuori, seppur a fior di palo. Finisce con i biancoazzurri che vanno a ringraziare sotto la tribuna del “De Lio” i tifosi arrivati fino a San Fili per seguire la gara, in attesa di giocare altri match casalinghi magari davvero in terra amica. Mister Andreoli, a fine gara, ha parlato di "vittoria meritata contro un avversario tosto".

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo:Stadio "Dante De Lio" San Fili
  • Avversario:San Fili
Leggi tutto...

Corigliano Domenica a San Fili Contro la Silana

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo:Stadio "Dante De Lio" San Fili

A margine di un intensa settimana di lavoro, la squadra di mister Andreoli si è ben predisposta alla sfida d’alta quota contro la Silana. Con il ritorno dell’ora solare, domenica si scenderà in campo, su tutti i campi, per l’ottava giornata d’andata del girone A di Promozione alle ore 14:30. Sempre causa l’indisponibilità del proprio terreno di gioco, la formazione jonica sarà costretta ancora una volta ad emigrare e questa volta a San Fili. Campo designato per la disputa il “Dante De Lio”,  per un duello che, classifica alla mano, si presenta come un match di alte sfere: terza contro quarta in graduatoria. Sulla carta si preannuncia una sfida aperta e d’intensità con i coriglianesi sempre concentrati alla rincorsa alla vetta. Deputato per la direzione il signor Andrea Leone di Cosenza, coadiuvato  dagli assistenti di linea Giuseppe Guerriero e Francesco Zangara entrambi della sezione arbitrale di Catanzaro.

 

CASA BIANCOAZZURRA

Sul fronte Corigliano, la formazione biancazzurra ha sostenuto tutte le sedute previste unitamente all’amichevole del giovedì, a Cosenza contro l’Acri, vinta grazie ad una buona prova per 5 a 1. Come di consueto fatiche settimanali, rifinitura compresa,  svolte al “Santa Maria ad Nives” di Schiavonea. Per mister Andreoli, sempre assistito dal preparatore Scavello e dai massaggiatori Rago e Tricarico, tutti arruolabili tranne il difensore centrale Accardo che ha riportato una distorsione nel test infrasettimanale e quindi in forte dubbio per domenica. Recuperato anche Zangaro, dopo l’influenza di inizio settimana,  il tecnico biancoazzurro potrebbe proporre alcune novità specie in difesa e nel comparto juniores. Probabile qualche new- entry nell’assetto iniziale che tuttavia nel suo zoccolo duro va convalidandosi. Undici titolare, dunque, che si scoprirà solo prima della gara e con qualche possibile cambiamento a gara in corso, laddove ve ne fosse bisogno. Corigliano che arriva alla sfida con cinque vittorie e due pareggi e reduce dal segno ics contro l’O. Rossanese e dal successo sul Fronti. Entourage biancazzurro, in settimana, sempre scortato dal ds Siciliano, dal tm Pirozzi e dagli addetti Licciardi e Rigido.

L’AVVERSARIO

La Silana giunge al duello di domenica con 15 punti e solo due in meno rispetto al Corigliano. Vittorioso nelle ultime quattro uscite e ultimo sigillo raccolto, mercoledì scorso nel recupero, proprio contro il San Fili con il risultato di 6 a 2. Avversario ostico che sin ora ha raccolto 5 vittorie e due sconfitte senza mai pareggiare. Per il resto, la compagine sangiovannese è un avversario arduo, ben assemblato e da tenere in debita considerazione.

 

PAROLA A NIK BARILARI

«Domenica sarà un partita delicata e allo stesso tempo difficile. Dopo il successo sul Fronti, abbiamo il dovere di portare a casa il bottino pieno e di proseguire la scalata. L’avversario si presenta con credenziali importanti e con una striscia di risultati notevoli. Come per tutte le avversarie del torneo, servirà massimo rispetto e concentrazione cercando di evitare disattenzioni. La formazione sangiovannese è altrettanto ambiziosa e per questo in settimana abbiamo lavorato duro e con un preciso obbiettivo. Sul mio impiego- aggiunge Barilari- ogni qualvolta il mister mi chiamerà cercherò di farmi trovare pronto». L’attaccante coriglianese Barilari sull’andamento del Corigliano specifica: « Con distensione, lavoro e determinazione il gruppo si sta solidificando in campo e fuori a mò di famiglia. Nonostante qualche ritardo iniziale, stiamo crescendo sia sotto la forma psicofisica che per affiatamento e amalgama. Grazie agli sforzi societari e con uno team di tutto rispetto nonché completo di tutte le figure specializzate, abbiamo la possibilità di lavorare tranquilli e l’imperativo è ripagare la fiducia. E anche se il campionato è lungo dobbiamo dimostrare il nostro valore quotidianamente e in ogni singola gara».   

 

IL CORIGLIANO TRA TV, SOCIAL E NUOVO SITO WEB

Come ormai routine, anche la sfida contro tra Corigliano e Silana sarà ripresa integralmente e riproposta su RTT (canali digitali 115 e 293) il martedì alle ore 17:00 e su MEDIASUD (canali digitali 876 e 292) martedì alle ore 22:30 e mercoledì alle ore 16:00. Sintesi e highlights delle gare dei biancoazzurri saranno fruibili anche sul nuovo canale Youtube “Calcio Corigliano” e sulla pagina Facebook ufficiale del club “ASD Corigliano Calabro Calcio” dove, anche domenica sarà possibile seguire la sfida con aggiornamenti in tempo reale, foto e tanti altri particolari dal campo da San Fili. Tutte le news, risultati, classifica, foto, video  e tanto altro è possibile rintracciarli anche sul nuovo sito ufficiale costantemente aggiornato www.calciocorigliano.it  .     

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log in