Le Notizie

Corigliano domenica di scena al San Vito-Marulla. Biancoazzurri opposti all'Asd Rossanese

Dopo il ko contro il Roggiano, la formazione allenata da mister Andreoli – che domenica seguirà la gara dalla tribuna per squalifica – si è preparata in questa settimana per il tredicesimo turno d’andata del torneo di Promozione con l’obiettivo di riprendere subito a macinare punti e, se possibile, tornare immediatamente alla vittoria. L’avversario di turno, la Rossanese di mister Aloisi, non è però certo il partner ideale da incontrare in questa fase, poiché i bizantini al momento sono un punto davanti al Corigliano e da soli al secondo posto. Il match di domenica, che si giocherà alle 14:30 al “San Vito” di Cosenza, sarà diretto da Viapiana di Catanzaro coadiuvato da Bartoluccio di Vibo Valentia e Sportelli di Lamezia Terme.

 

CASA BIANCOAZZURRA

Il Corigliano non ha tralasciato nulla in questa settimana post sconfitta contro il Roggiano – la prima stagionale per i ragazzi di Andreoli – al fine di archiviare immediatamente lo stop subito, arrivato al termine di un gara comunque giocata quasi interamente in attacco, e rimettersi in marcia per raggiungere la capolista Olympic Rossanese. Il tecnico dei coriglianesi non avrà De Marco e Cimmino, ancora out per problemi fisici, mentre spera di rimettere in carreggiata Martinez e Piemontese, che in settimana hanno lavorato a parte. Per il resto, l’amichevole di giovedì contro la Beretti del Rende ha dato indicazioni valide nei vari reparti.

 

L’AVVERSARIO

Il team bizantino allenato da Aloisi arriva alla sfida contro il Corigliano ancora senza sconfitte in campionato. Le 9 vittorie e i 3 pareggi sinora raccolti in stagione stanno consentendo a Riolo e compagni un più che dignitoso cammino in classifica, tanto che al momento i rossanesi sono secondi a -4 dalla capolista e un punto sopra la coppia Corigliano – Sambiase. La vittoria dello scorso turno contro la Garibaldina, complice il passo falso del Corigliano, ha restituito come detto anche la seconda piazza, per cui si può dire che il team ospite arriva alla sfida contro i biancoazzurri sicuramente con l’umore alto e la volontà di andare a punti.

 

PAROLA A PIETRO MARINO

«Siamo consapevoli che l’insuccesso contro il Roggiano è stato solo un incidente di percorso». Esordisce così il portierone del Corigliano, Pietro Marino, che sul momento dei biancoazzurri e sull’imminente scontro diretto ha aggiunto: «Ad Acri, domenica scorsa contro i roggianesi, azioni e conclusioni alla mano, non c’è stata assolutamente partita ma purtroppo non è andata come volevamo per diversi episodi sfavorevoli. Messa da parte questa ingiusta sconfitta, con maggiore grinta e sacrifici ci siamo rituffati nel lavoro quotidiano per preparare nel dettaglio il derby contro la Rossanese. C’è grande volontà di dimostrare a tutti che la sconfitta incassata è stata solo una casualità e che possiamo e dobbiamo tornare al massimo risultato. Sicuramente non abbiamo più margine di errore e dovremo evitare ogni minima distrazione sia in fase offensiva che in fase difensiva. L’ultima partita ci deve servire da esempio. Cosa ci siamo detti dopo il ko di Acri? Che dobbiamo restare tranquilli e che il campionato è lungo ma anche che non possiamo più perdere terreno altrimenti sarà poi difficile rimontare. Un grazie alla società sempre al nostro fianco che ci supporta in ogni momento, così come un grosso plauso va a i nostri tifosi».

 

IL CORIGLIANO TRA TV, SOCIAL E NUOVO SITO WEB

Anche la sfida contro tra Corigliano e Rossanese sarà ripresa integralmente e riproposta su RTT (canali digitali 115 e 293) il martedì alle ore 17 e su MEDIASUD (canali digitali 876 e 292) martedì alle ore 22:30 e mercoledì alle ore 16. Sintesi e highlights delle gare dei biancoazzurri saranno fruibili anche sul canale Youtube “Calcio Corigliano” e sulla pagina Facebook ufficiale del club “ASD Corigliano Calabro Calcio” dove tra l’altro, come ogni domenica, sarà possibile seguire la sfida con aggiornamenti in tempo reale, foto e tanti altri particolari dallo stadio “San Vito - Marulla” di Cosenza. News, risultati, classifica, immagini e tanto altro sono sempre aggiornati sul nuovo sito ufficiale www.calciocorigliano.it. Lo staff dirigenziale sta lavorando, inoltre, ad altre iniziative attualmente in cantiere che presto saranno definite e presentate per la gioia di sostenitori e appassionati ma non solo.

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo:Stadio "San Vito-Marulla" Cosenza
  • Avversario:Asd Rossanese
Leggi tutto...

Efficace sgambata contro la Berretti del Rende. Corigliano alle prove generali per il derby del "San Vito-Marulla" con l’Asd Rossanese

Ordinaria amichevole del giovedì per il Corigliano, ancora una volta di scena sul campo dell’Azzurra Cosenza contro la Beretti del Rende. Mister Andreoli ha testato schemi e uomini contro la formazione under biancorossa in virtù del più rilevante match di domenica prossima contro la vice- capolista Asd Rossanese. Dopo la sfortunata sconfitta, patita ad Acri contro il Roggiano, il calendario alla tredicesima d’andata del girone A di Promozione, imporrà una disputa di cartello in programma alle 14:30 al “San Vito” di Cosenza. Scontro diretto d’alta quota contro i bizantini di mister Aloisi dove Tricarico e soci vorranno rilanciare le proprie ambizioni per guadagnare posizioni e restare in scia della vetta. Contro la Beretti rendese gara proficua a cui non hanno preso parte Martinez, ancora alle prese con uno stiramento, e Piemontese, dolorante. Per entrambi, comunque, lavoro differenziato. Fermi ai box, invece, gli under De Marco, ancora alle prese con noie muscolari e Cimmino, fermo per un infiammazione. Da segnalare, a proposito di juniores, l’aggregazione del già tesserato Mollo che ha ripreso ad allenarsi col gruppo. Per la cronaca, la gara si è conclusa 6 a 2 con le reti siglate da Covelli, Varriale, ambedue autori di una doppietta, Foderaro e Concialdi. Jonici apparsi ben determinati e concentrati in vista di questo nuovo e fondamentale impegno. Archiviato l’ingiusto insuccesso contro i roggianesi e dopo il faccia a faccia tra staff e società, per i biancoazzurri si vorrà ambire al massimo in questo rush finale di fine girone d’andata. Sviluppate le sedute d’allenamento di martedì e mercoledì e svolto il test del giovedì, per la troupe coriglianese prevista la rifinitura del venerdì pomeriggio, al “Santa Maria Ad Nives” di Schiavonea. Nell’ultima adunanza tecnico- tattica, mister Andreoli, tra l’altro squalificato dal giudice sportivo fino al 6 dicembre, potrebbe determinare l’undici titolare da  mandare in campo contro i rossanesi. Possibili novità e alternanze in base agli infortunati e sul versante under. Per lo più lo schieramento ufficiale dovrebbe ricalcare la formazione delle ultime uscite con delle new- entry da decifrare. In casa Corigliano si auspica ad una condizione psicofisica rapportata al rendimento più vitale nelle restanti tre gare in scaletta a dicembre prima del giro di boa. Anche al “San Vito” di Cosenza non mancheranno numerosi fedelissimi tifosi e sportivi coriglianesi al fine di incitare i propri beniamini al meglio.  

 

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo:Stadio "San Vito-Marulla" Cosenza
  • Avversario:Asd Rossanese
Leggi tutto...

Mercato, Piemontese non parte

Il Corigliano non si priverà dell’attaccante Francesco Piemontese. A smentire le voci circolate nelle ultime ore, circa un possibile prematuro addio della punta biancoazzurra, è direttamente la società coriglianese, che ha voluto rendere noto come sul proprio atleta non ci siano trattative né esista la volontà di lasciarlo partire. Piemontese, che tra l’altro è da poco rientrato in maniera piena a disposizione di mister Andreoli, resterà pertanto in gruppo con il Corigliano per dare il proprio contributo al campionato in corso, che vede i biancoazzurri ai vertici del torneo di Promozione e con l’obiettivo di centrare il salto in Eccellenza. Smentite seccamente, pertanto, le voci di cui sopra, che non hanno trovato alcun riscontro negli ambienti societari del club coriglianese.

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo:Stadio "Comunale"
  • Avversario:Asd Rossanese
Leggi tutto...

Il Presidente Nucaro attenua i toni e chiede scusa . Dopo le dichiarazioni a caldo, pacate analisi a freddo del co-patron

A margine della partita giocatasi ieri ad Acri tra Corigliano e Roggiano, alcune dichiarazioni del presidente del club ospitante, Mauro Nucaro, sono state raccolte da alcuni organi di stampa che, nel riportarle, non hanno tenuto conto neppure in minima parte della concitazione del momento e del fatto che, come accade praticamente in ogni categoria e quasi ogni domenica, ci possano essere degli attimi di agitazione in cui si va magari un po’ fuori dalle righe. Con ciò non si vuol negare quello che è stato detto o magari “giustificare” nulla o nessuno, ma solo precisare che quanto affermato senza cattiva fede né premeditazione non può essere “usato” per addebitare ad un dirigente colpe che vanno oltre quello che dovrebbe essere. Questa mattina, difatti, il presidente Nucaro ha inteso intervenire sull’argomento: «Chiedo scusa per le parole probabilmente eccessive utilizzate ieri a fine gara. La sconfitta contro il Roggiano, per noi che stiamo investendo tanto in questa stagione, poteva starci, ma probabilmente non nelle modalità in cui è arrivata. Difatti, invito tutti a visionare le immagini del match e a considerare la direzione arbitrale, che probabilmente qualcosa ci ha tolto. Detto ciò, è ovvio che l’arbitro ha agito in buona fede e che quanto ho affermato nel dopo gara era frutto del particolare momento di agitazione determinato dalla delusione della sconfitta e, come detto, dalle dinamiche a nostro sfavore che l’hanno determinata. Mi sono lasciato andare a qualche frase “di circostanza” che, ovviamente – aggiunge il presidente Nucaro - è andata oltre quello che volevo esprimere in merito alla delusione per la sconfitta subita, ma mi sembra anche normale il fatto che, da parte mia, ci sia stato solo l’impeto di un presidente che subisce un ko condizionato, a nostro parere, da decisioni arbitrali dubbie mischiato alla reazione a sangue caldo che, come detto, è andata oltre quello che era il nostro pensiero. Ciò però non giustifica le espressioni usate, visto che non volevo offendere nessuno. Per tali motivi, vorrei chiedere scusa al presidente Mirarchi, alla Lnd e alla classe arbitrale, per i quali la mia società nutre rispetto, ma al contempo vorrei però invitare tutti a considerare che stiamo facendo enormi sacrifici per sostenere questo campionato e, in tal senso, anche noi, come società e come squadra – chiude il presidente Mauro Nucaro - meritiamo il dovuto rispetto e designazioni all’altezza del proprio compito domenicale».

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo:Stadio "Comunale"
  • Avversario:Asd Rossanese
Leggi tutto...

Il Roggiano frena il Corigliano. Tra conclusioni, sfortuna e contestazioni degli jonici, decide l’ex Sarli

Il primo stop in campionato del Corigliano è da annoverare alla dodicesima d’andata del girone A di Promozione. Un Roggiano cinico e soprattutto ben attento nelle retrovie, con il minimo vantaggio porta a casa il massimo risultato. Gara incredibile per la squadra di mister Andreoli, allontanato dalla panchina nel corso del primo tempo per proteste, che seppur votato completamente all’attacco non riesce ad infrangere la difesa ospite. Match giocato al “Pasquale Castrovillari” di Acri, causa il restyling del campo jonico, in una giornata piuttosto uggiosa. Coriglianesi che recriminano duramente anche contro la direzione arbitrale per alcune situazioni da fallo da rigore non sanzionate con il massimo penalty. Tricarico e soci lamentano anche una buona dosa di sfortuna causa il gol al passivo viziato da una deviazione, un palo pieno colpito e altre chance non concretizzate per pochi centimetri. Insuccesso che fa allungare a cinque le distanze dalla vetta e scivolare al terzo posto i coriglianesi oggi a braccetto col Sambiase. E se in prima piazza ritroviamo l’Olympic Rossanese subito dietro riecco l’Asd Rossanese: entrambe vittoriose contro Promosport e Garibaldina. Per la cronaca, i roggianesi ci provano al 12’pt con Perrone. Un minuto dopo per gli jonici azione tandem del duo Covelli- Leta. Al 16’ conclusione di Varriale ma senza effetti. Al 21’ pt Concialdi serve al centro per Covelli che manca la deviazione vincente con la sfera ricacciata dai difensori gialloverdi. Al 31’ pt lo stesso funambolico Concialdi sfiora il palo e al 36’ pt ancora il numero dieci biancoazzurro conclude ma l’estremo Fall fa buona guardia. Al 38’ pt l’ex di turno e punta di diamante dei roggianesi, il coriglianese bomber Sarli, su un tiro cross, smorzato da un giocatore jonico, insacca la rete del vantaggio. Il Corigliano incassa e riparte e al 40’pt ci prova con un tiro di Varriale. Nella ripresa, al 12’ st conclusione di Foderaro di poco sopra la traversa. Un minuto dopo contropiede del Roggiano e Sarli dalla sinistra, a porta sguarnita, sbaglia l’assist troppo decentrato per i compagni di reparto. Sul capovolgimento di fronte Covelli spedisce poco sopra il terzo palo. Quindi al 18’ st azione flipper con gli avanti biancazzurri che cercano di scardinare il fortino roggianese e con Varriale che becca anche il palo pieno. Al 22’ st ancora Covelli che si vede negare la gioia del gol da Crescibene che toglie la sfera sulla linea. Il festival delle conclusioni prosegue al 26’ st con lo stesso Covelli mentre al 28’ st e al 32’ st il Corigliano recrimina per un doppio fallo in area su Piemontese ma in entrambi i casi per l’arbitro non ci sono gli estremi per la massima punizione. Al 37’ st è la volta di Leta ma la palla è deviata. In piena zona Cesarini altre due opportunità: Piemontese di testa sciaccia un invitante pallone ma senza sussulti e capitan Tricarico si vede respingere un tiro dal portiere colored Fall. Al triplice fischio contestazioni e amarezza in campo e sugli spalti per un risultato bugiardo sul fronte Corigliano mentre il Roggiano raccoglie i tre punti e festeggia con i propri sostenitori un bottino pesante targato Sarli. Nonostante tutto, nessun dramma in casa biancazzurra che dalle prossime ore avrà l’obbligo di ripartire e preparare la prossima sfida e derby contro l’ardua Asd Rossanese. Essendo un’altra gara casalinga per i coriglianesi, in settimana sarà ufficializzato il terreno di gioco dove avrà luogo la disputa.                                                          

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo:Stadio "Comunale"
  • Avversario:Asd Rossanese
Leggi tutto...

Insidia Roggiano per il Corigliano. Domenica si giocherà al "P.Castrovillari" di Acri

Dodicesima d’andata, nel girone A di Promozione, con il Corigliano che sul campo di Acri ospiterà l’arduo Roggiano. Causa l’indisponibilità del proprio terreno di gioco, sempre in fase di restyling, la squadra di mister Andreoli accoglierà i ragazzi del tecnico Miceli sul terreno di gioco acrese del “Pasquale Castrovillari”. Match in programma domenica 26 novembre alle 14:30 per una sfida da quartieri alti. Vista la vicinanza con il confinante comune silano, al seguito di Tricarico e compagni vi saranno come al solito i fedelissimi tifosi biancoazzurri e altre unità di sportive coriglianesi pronti nel supportare la squadra. C’è da scommetterci che non mancheranno anche i supporter di fede gialloverde. Designato per la direzione arbitrale il signor  Salvatore Carvelli di Crotone che sarà assistito dai guardalinee Carlo Bellini e Giuseppe Guerriero entrambi della sezione di Catanzaro. Corigliano secondo in solitaria in classifica a quota ventinove punti e sempre a meno due segmenti dalla cima, occupata dall’Olympic Rossanese. Jonici che sin ora hanno infilato nove successi, due pareggi e nessuna sconfitta di cui quattro successi e un pareggio in casa e cinque vittorie e un segno ics fuori per un totale di ventotto reti siglate e cinque subite (undici effettuate e tre subite in casa e diciassette marcate e due incassate fuori). Da ricordare, però, che il team coriglianese, per via dell’indisponibilità del proprio campo, dall’inizio della stagione ha sempre giocato in trasferta e comunque lontano dalla propria città.     

 

CASA BIANCOAZZURRA

Ordinaria settimana di lavoro per il collettivo coriglianese in vista dell’incontro casalingo contro il Roggiano. La squadra di mister Andreoli ha sviluppato canonica settimana d’allenamento con tanto di amichevole al giovedì sul campo dell’Azzurra Cosenza contro la Beretti del Rende. Al venerdì, sul sintetico del “Santa Maria Ad Nives”, tradizionale rifinitura per esaminare sistemi di gioco e uomini a disposizione al fine di collocare l’undici titolare da spedire in campo sul suolo acrese. Nelle prossime ore sarà diramata la lista dei convocati anche se alcuni giocatori risultano infortunati. Tra i claudicanti il costaricano Martinez, alle prese con uno stiramento, De Marco ancora alle prese con problemi muscolari da due settimane e l’attaccante Piemontese  fermo per una noia ai polpacci. Tornano, invece, disponibili dopo aver superato i guai fisici Accardo e Catapano anche se quest’ultimo   non è ancora al massimo della condizione dopo la distorsione alla caviglia. Per il resto tutti idonei e impiegabili e con l’undici iniziale che dovrebbe prevedere qualche avvicendamento in tutti i reparti.    

 

L’AVVERSARIO

Il Roggiano, quinta forza del torneo, arriva dal pareggio interno contro l’Asd  Rossanese per 0 a 0. Nelle ultime cinque uscite ha raccolto tre successi, un pareggio e un’altrettante sconfitta. Sin ora la compagine roggianese ha ottenuto sette vittorie, un segno ics e tre insuccessi complessivi: sul suolo amico quattro vittorie, un pareggio e una sconfitta e lontano dalle mura amiche tre trionfi, nessun pareggio e due sconfitte per un totale di venti reti realizzate e undici subite. Per il team allenato da Micieli buon cammino e buon periodo in campionato con residenza fissa in zona play- off. Viste le ambizioni dei gialloblu, il Roggiano sarà un avversario tosto da affrontare e che ha nell’illustre ex di turno, bomber Sarli, la sua punta di diamante. Tra gli altri ex anche il colored Gueye e sulla sponda coriglianese Calomino. 

 

PAROLA A ALBERTO ACCARDO

«Penso che la cosa principale oltre che le qualità tecnico tattiche della squadra sia la forza di un gruppo che si sta dimostrando unito e vincente a partire da noi giocatori, il resto del qualificato staff e una solida società». Questo il pensiero del difensore palermitano, alla vigilia della gara con il Roggiano, che sulla stagione del Corigliano ha aggiunto: « Il campionato è ancora lungo ma dal canto nostro non abbiamo bisogno di nasconderci e non dobbiamo avere timore di nessuno perché siamo un collettivo forte e ben combinato. Avendo sempre rispetto per l’avversario penso che devono essere gli altri a preoccuparsi del Corigliano. Inoltre, abbiamo al nostro fianco una componente come la tifoseria biancazzurra che ci sostiene sempre e a cui va un ringraziamento. Ai nostri tifosi inoltro un elogio particolare perché si stanno dimostrando davvero unici, seguendoci dappertutto e dimostrandoci il loro attaccamento alla maglia. Come ho detto prima - ha concluso Accardo- bisogna avere rispetto per tutti ma paura di nessuno. E anche se sappiamo che il prossimo avversario, il Roggiano, è una squadra ben attrezzata avremo l’obbligo di imporre il nostro gioco per portare i tre punti a casa».

 

IL CORIGLIANO TRA TV, SOCIAL E NUOVO SITO WEB

Anche la sfida contro tra Corigliano e Roggiano sarà ripresa integralmente e riproposta su RTT (canali digitali 115 e 293) il martedì alle ore 17 e su MEDIASUD (canali digitali 876 e 292) martedì alle ore 22:30 e mercoledì alle ore 16. Sintesi e highlights delle gare dei biancoazzurri saranno fruibili anche sul canale Youtube “Calcio Corigliano” e sulla pagina Facebook ufficiale del club “ASD Corigliano Calabro Calcio” dove tra l’altro, come ogni domenica, sarà possibile seguire la sfida con aggiornamenti in tempo reale, foto e tanti altri particolari dallo stadio “Pasquale Castrovillari” di Acri. News, risultati, classifica, immagini e tanto altro sono sempre aggiornati sul nuovo sito ufficiale www.calciocorigliano.it . Lo staff dirigenziale sta lavorando, inoltre, ad altre iniziative attualmente in cantiere e che presto saranno definite e presentate per la gioia di sostenitori e appassionati ma non solo.

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo:Stadio "Pasquale Castrovillari" Acri
  • Avversario:Roggiano
Leggi tutto...

Corigliano, proficua sgambata con la Beretti del Rende

Abituale amichevole infrasettimanale per il Corigliano di scena sul campo dell’Azzurra Cosenza contro la Beretti del Rende. Mister Andreoli ha provato schemi e uomini contro la compagine biancorossa in vista del match di campionato contro il Roggiano di domenica prossima. Sfida della dodicesima d’andata del girone A di Promozione che si giocherà ufficialmente al “Pasquale Castrovillari” di Acri sempre alle 14:30.  Contro la Beretti rendese incontro proficuo dove si sono rivisti Accardo, dopo le noie muscolari, e Catapano, tornato disponibile ma non al massimo della condizione dopo la distorsione alla caviglia. Fermi Martinez, per uno stiramento capitatogli nei giorni scorsi, De Marco ancora alle prese con problemi muscolari e l’attaccante Piemontese fermo per un inconveniente ai polpacci. Per la cronaca, la gara si è conclusa 8 a 0 grazie alla quaterna di Concialdi, alla doppietta di Varriale e ai gol di Leta e Barilari. Collettivo apparso in palla e in forma che nelle prossime quattro e ultime gare del girone d’andata vorrà ottenere il massimo risultato per continuare ad inseguire la meta. Beninteso, dopo il largo e meritato successo contro il San Lucido- Fiumefreddo e dopo le sedute di martedì e  mercoledì, Tricarico e soci si stanno preparando alla più impegnativa gara contro il quotato Roggiano. Il tecnico Andreoli nella rifinitura del venerdì pomeriggio, annunciata sempre al “Santa Maria Ad Nives” di Schiavonea, dovrebbe decidere l’undici titolare da mandare in campo sul rettangolo verde di Acri. Non sono da escludere novità e soliti avvicendamenti anche se la squadra da proporre dal primo minuto non dovrebbe differenziarsi troppo da quella vista a Fuscaldo. Possibili rotazioni in ogni reparto nonché tra i juniores. Corigliano che prosegue la propria definizione in chiave condizione e rendimento e che anche nella confinante Acri sarà seguito dai propri numerosi tifosi e sportivi. Frattanto, buone nuove dal fronte stadio “Città di Corigliano” dove proseguono i lavori di restyling al rettangolo di gioco e dove proprio giovedì mattina è iniziato il collocamento delle zolle d’erba naturali. Attività che proseguiranno anche nei prossimi giorni fino al completamento degli interventi previsti per rendere fruibili campo e altri ambienti.

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo:Stadio "Pasquale Castrovillari" Acri
  • Avversario:Roggiano
Leggi tutto...

Netta vittoria del Corigliano al S.Lucido-Fiumefreddo. Reti di Varriale e doppiette di Concialdi e Covelli

FUSCALDO MARINA - Successo rotondo del Corigliano in casa del San Lucido. La formazione allenata da mister Andreoli non lascia adito a dubbi e spazza via i tirrenici già nel primo tempo, sfoggiando bel gioco, occasioni e gol. Il risultato finale, 2-5 in favore dei biancoazzurri, è meno pesante per i padroni di casa per merito di De Rose A., che prima si procura un rigore e lo trasforma e poi, al 39’st, realizza la propria doppietta fissando il risultato per come suddetto. La gara, però, è sempre nelle mani degli ospiti, che già al 4’pt trovano il vantaggio con Varriale bravo a bruciare Miceli nell’angolino basso con un tiro secco da dentro l’area. Nemmeno il tempo per ricomporsi che il San Lucido subisce anche il secondo gol al 9’. Stavolta a segnare è Concialdi, a conclusione di un’azione personale e di un paio di dribbling ubriacanti. Per l’attaccante esterno del team biancoazzurro è il primo gol stagionale, arrivato dopo tanti tentativi durante gli altri match e qualche legno colpito. Al 21’ per il San Lucido è già notte fonda, poiché Covelli decide di partecipare alla festa inzuccando alle spalle di Miceli. Al 31’pt arriva anche il poker e, a siglarlo, è ancora Concialdi, lasciato solo colpevolmente dai difensori di casa e bravo a battere l’estremo difensore del team di mister Sbano con un bel pallonetto. Nella ripresa si gioca per onor di firma, anche se i padroni di casa tentano comunque di dare fastidio alla retroguardia biancoazzurra. Al 20’st Alessandro De Rose riesce nell’intento e si procura un calcio di rigore, che poi realizza dagli undici metri. Passano però ulteriori sei minuti e ancora Covelli va in gol per il Corigliano, che a poco più d’un quarto d’ora dalla fine congela praticamente i tre punti portandosi sul 1-5. Nel finale, al 39’st, c’è solo il tempo per la gioia personale di De Rose A., che mette dentro il gol del 2-5 e completa la sua personal doppietta. Vince e convince il Corigliano, sempre all’inseguimento dell’Olympic Rossanese di mister Pacino e del primato in classifica.

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo:Stadio "Comunale"
  • Avversario:Roggiano
Leggi tutto...

Match esterno per il Corigliano opposto al S.Lucido-Fiumefreddo

Turno numero undici di campionato, nel girone A di Promozione, con il Corigliano impegnato in trasferta contro il San Lucido- Fiumefreddo. Causa l’indisponibilità del proprio terreno di gioco, contro la formazione tirrenica si giocherà alle 14:30 allo “G. Zicarelli” di Fuscaldo . Prossimo match dove al seguito di Tricarico e compagni vi saranno come al solito i tifosi biancoazzurri ormai sempre pronti nel sostenere la causa in ogni dove.  Deputato per la direzione arbitrale il signor Gugliemo Sità di Catanzaro, assistito da Giuseppe Fiorentino di Soverato  e Simone Critelli sempre di Catanzaro. Corigliano al momento secondo in classifica e a braccetto con l’Asd Rossanese con ventisei punti all’attivo a meno due punti dalla vetta, occupata dall’Olympic Rossanese, in virtù otto vittorie, due pareggi e nessuna sconfitta di cui quattro successi e un pareggio sia in casa che fuori.

 

CASA BIANCOAZZURRA

Consueta settimana di lavoro per la troupe coriglianese in virtù della sfida ai ragazzi del tecnico Sbano. La squadra di mister Andreoli ha svolto, nonostante le avverse condizioni meteo, regolare settimana d’allenamento con tanto di amichevole al giovedì sul campo della Popilbianco contro il Cosenza del trainer Braglia. Al venerdì ,sempre sul sintetico del “Santa Maria Ad Nives”, abituale rifinitura per testare ancora una volta schemi e uomini a disposizione e per inquadrare l’undici titolare da spedire in campo sul suolo fuscaldese. Attesa nelle prossime ore la lista dei convocati anche se alcuni giocatori risultano tra i claudicanti. Sicuramente non ci sarà l’under Catapano che, dopo la distorsione alla caviglia patita contro la J. Roseto domenica scorsa, è ancora a riposo e che probabilmente riprenderà ad allenarsi solo la prossima settimana. Qualche risentimento anche per l’attaccante Piemontese, ritornato dopo la squalifica proprio nell’ultima gara e andato già in rete, mentre si sono allenati a parte anche l’under di centrocampo De Marco e il difensore centrale Accardo causa noie muscolari il primo e una botta in gara il secondo. Per il resto tutti abili e arruolabili e con lo schieramento ufficiale che dovrebbe prevedere qualche alternanza.     

 

L’AVVERSARIO

Il San Lucido- Fiumefreddo  è reduce dalla sconfitta di Roggiano per 3 a 1 e negli ultimi tre impegni non ha raccolto nessun risultato positivo. Sin ora la compagine tirrenica non ha mai vinto in casa dove è stata cinque volte su cinque sempre sconfitta. Score più consistente in trasferta dove ha raccolto i cinque punti sin ora conquistati in classifica grazie ad una vittoria e due pareggi.  Il team allenato da Sbano non sta attraverso un buon avvio di campionato ma proprio perché impelagato nella zona calda di graduatoria e quindi assetato di punti rappresenta un antagonista di cui non fidarsi.  Seppur in quart’ultima piazza il San Lucido- Fiumefreddo cercherà di opporsi al Corigliano con tutti i propri mezzi per andare a punti.

 

PAROLA A GIUSEPPE LETA

«Il Corigliano detiene un gruppo importante e di personalità. Certo abbiamo iniziato in ritardo la preparazione estiva rispetto ad altre squadre e inizialmente abbiamo accusato qualche difficoltà sotto l’aspetto fisico. Dopo, però, un periodo di assestamento adesso siamo in netta crescita partita dopo partita. Il tutto grazie ad un clima sereno nel gruppo, al mister che ci mette nelle condizioni ideali per far bene e soprattutto al sostegno di una società ambiziosa che non ci fa mancare niente per lavorare spensierati e concentrati sulla meta. Per il resto Il torneo è lungo e le due attuali dirette rivali, come le formazioni di Rossano, sicuramente lotteranno fino alla fine. Noi, però, siamo un grande squadra e credo che alla fine ripagheremo lo sforzo che la società ha sostenuto per questi colori. ». Il centrocampista biancoazzurro con diversi esperienze importanti alla spalle e tornei vinti ha un pensiero anche sulla prossima gara e sulla tifoseria : «Domenica nuova sfida dove affronteremo il San lucido- Fiumefreddo con il massimo rispetto che portiamo contro chiunque ma con la consapevolezza di portare a casa i tre punti. Sostenuti come al solito dai nostri tifosi potremo continuare a far bene. Tifoseria coriglianese che quando venivo a Corigliano da avversario mi ha sempre affascinato per il proprio incitamento. Anche per tale motivo spero che i lavori allo stadio finiscano al più presto affinché possano farci sentire sempre più il loro vitale calore ».  

 

IL CORIGLIANO TRA TV, SOCIAL E NUOVO SITO WEB

Anche la sfida contro tra San Lucido- Fiumefreddo e Corigliano sarà ripresa integralmente e riproposta su RTT (canali digitali 115 e 293) il martedì alle ore 17 e su MEDIASUD (canali digitali 876 e 292) martedì alle ore 22:30 e mercoledì alle ore 16. Sintesi e highlights delle gare dei biancoazzurri saranno fruibili anche sul canale Youtube “Calcio Corigliano” e sulla pagina Facebook ufficiale del club “ASD Corigliano Calabro Calcio” dove tra l’altro, come ogni domenica, sarà possibile seguire la sfida con aggiornamenti in tempo reale, foto e tanti altri particolari dallo stadio “G.Zicarelli” di Fuscaldo. News, risultati, classifica, immagini e tanto altro sono sempre aggiornati sul nuovo sito ufficiale www.calciocorigliano.it . Lo staff dirigenziale sta lavorando, inoltre, ad altre iniziative attualmente in cantiere e che presto saranno definite e presentate per la gioia di sostenitori e appassionati ma non solo.

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo:Stadio "G.Zicarelli" Fuscaldo
  • Avversario:San Lucido/Fiumefreddo
Leggi tutto...

Ottimo test tra Corigliano e Cosenza. Domenica contro il S.Lucido-Fium. a Fuscaldo

 

Nell’ormai usuale gara infrasettimanale, questa volta, il Corigliano ha fatto visita al Cosenza. La squadra di mister Andreoli si è misurata contro la compagine di serie C di mister Braglia sul terreno in sintetico della società Popilbianco. Incontro proficuo tra le due formazioni dove i rispettivi allenatori hanno schierato tutti gli effettivi a disposizione. E se i bruzi nel prossimo turno si misureranno nell’atteso derby contro il Catanzaro, il Corigliano domenica sarà di scena a Fuscaldo contro il San Lucido- Fiumefreddo. Per la cronaca, la gara si è conclusa 4 a 1 per i rossoblù ma i biancazzurri si sono ben comportanti e fatti apprezzare per gioco e conclusioni. Nel primo tempo per i cosentini in gol Liguori e Pascali e per i coriglianesi Covelli. Nella ripresa terza rete di Mendicino e quarta di Idda. Tra le fila degli ospiti a riposo il solo Piemontese, per un risentimento, Calomino, in fase di recupero, e Catapano reduce da una distorsione alla caviglia contro la Juvenilia Roseto. Per quest’ultimo under una settimana di riposo e poi si valuterà il rientro. Da segnalare anche la buona prestazione del portiere juniores Abatematteo. Beninteso, dopo la larga e meritata vittoria proprio contro la compagine dell’Alto Jonio e dopo le sedute di martedì e  mercoledì, Tricarico e soci si stanno predisponendo per la sfida ai tirrenici in programma al “G.Zicarelli” di Fuscaldo”. Testate le condizioni nell’ultime ore, contro un avversaria professionista e di categoria superiore, il tecnico Andreoli nella rifinitura del venerdì pomeriggio, prevista  al “Santa Maria Ad Nives” di Schiavonea, dovrebbe decidere lo schieramento da spedire in campo domenica prossima. In chiave undici titolare, da non escludere qualche novità e avvicendamento anche se la formazione titolare non dovrebbe differire molto da quella vista a Castrovillari nell’ultima uscita di torneo. Corigliano che match dopo match sta vedendo crescere in maniera esponenziale il proprio rendimento e che sulla carta può ancora perfezionarsi in vista di un campionato che sta per vivere l’ultimo segmento, da cinque gare, del girone d’andata: ricco di sfide e scontri diretti essenziali per i giochi nelle alte. (Foto Andrea Rosito)

 

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo:Stadio "G.Zicarelli" Fuscaldo
  • Avversario:San Lucido/Fiumefreddo
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log in