Stagione 19-20

Ufficio stampa

Ufficio stampa

Corigliano a caccia di continuità. Domenica esame Cittanovese per i biancoazzurri

Dopo il pesante successo ottenuto nel recupero contro il San Tommaso, il Corigliano è già proiettato alla prossima sfida. I tre punti arrivati mercoledì scorso, hanno rilanciato le quotazioni salvezza dei biancazzurri tanto da agganciare il Roccella a 18 punti e portarsi a meno tre segmenti dalla zona franca. Il torneo, però, non ammette pause e il calendario, per la ventunesima generale e quarta di ritorno del gir. I di serie D, metterà i coriglianesi di fronte ad un ostico avversario. Antagonista di turno la Cittanovese per un match arduo ma aperto alle previsioni. Jonici a caccia di un nuovo risultato effettivo per dare persistenza al trend di risultati. Classifica alla mano la contesa di Cittanova, oltre ad essere l’ennesimo derby stagionale tutto calabrese, vedrà i biancoazzurri opposti ad una rivale di tutto rispetto. Allo stadio “Morreale Proto”, domenica 26 gennaio,  fischio d’inizio ore 14:30 e conduzione di gara affidata all’arbitro Renzi della sezione di Pesaro  che sarà coadiuvato dagli assistenti Raccanello di Viterbo e Romagnoli di Albano Laziale.

CASA BIANCOAZZURRA

Lunga settimana di lavoro per la formazione coriglianese iniziata al lunedì e proseguita con rifinitura del martedì in vista del recupero di mercoledì. Al giovedì, allenamento congiunto contro la Juniores, soprattutto per i calciatori non impiegati nel match contro il San Tommaso, e seduta defaticante per tutti gli altri giocatori. Fatiche proseguite nella seduta di venerdì e rifinitura prevista al sabato mattina prima della partenza per il ritiro. Sul fronte organico, tutti a disposizione tranne Infusino appiedato dal giudice sportivo per somma di ammonizioni. Esposito, invece, è rientrato in gruppo dopo aver smaltito un guaio muscolare ma resta sempre dubbio per domenica prossima. Squalificato per tre turni mister Mangiapane che dovrà seguire la propria squadra dalla tribuna. Lo stesso allenatore dei biancoazzurri sta cercando di tracciare lo schieramento ufficiale anti Cittanovese. Entro sabato sarà diramata la lista dei convocati. La Juniores biancoazzurra, invece, sabato prossimo alle 14:30, al “Città di Corigliano” sarà impegnata contro il Fasano.

L’AVVERSARIO

La Cittanovese, nona forza del gir. I di serie D, è allenata dal tecnico Ferraro. I cittanovesi sin ora hanno condotto un buon cammino hanno come obbiettivo la salvezza anticipata. Reduci dal ko di Nola per 2 a 0 i giallorossi solitamente adottato come modulo un 3-4-3 o 4-3-3 potendo contare su calciatori come Tripicchio (infortunato), Cianci, Sessa e Kacorri. Il ruolino di marcia dei giallorossi indica 31 punti, frutto di 10 vittorie, 1 pareggio e 9 sconfitte di cui in casa 7 successi, 1 pareggio e 2 sconfitte. Di contro il Corigliano ha collezionato 18 unità in virtù di 5 successi, 3 pareggi e 12 insuccessi di cui in trasferta 1 successo, 2 pareggi e 6 ko. All’andata finì 1 a 0 per i cittanovesi.     

IL CORIGLIANO TRA MEDIA, SOCIAL E SITO WEB

Anche per la gara esterna contro la Cittanovese, sarà possibile fruire e rivedere gli highlights sulla pagina Facebook ufficiale del club “ASD Corigliano Calabro Calcio”. Sulla stessa fanpage di Facebook, per la gara di domenica ventisei gennaio, sarà possibile acquisire tutti gli aggiornamenti live e in tempo reale con foto e tante altre curiosità. Tutte le altre info sul sito ufficiale www.calciocorigliano.it . 

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "Morreale Proto" Cittanova
  • Avversario: Cittanovese (21^Gen.-4^Rit. Serie D- Gir. I)
Leggi tutto...

Il Corigliano fa suo il recupero. Col San Tommaso decide Talamo

Successo di misura per il Corigliano che nel recupero della diciassettesima d’andata del gir. I di serie D, batte 1 a 0 il San Tommaso.Nel secondo tempo del match, interrotto causa il maltempo esattamente un mese fa (22.12.2019), la squadra biancoazzurra trova tre punti vitali per la lotta salvezza. Con l’intera posta in palio incamerata, la formazione coriglianese sale a quota 18 punti agganciando il Roccella e portandosi a tre segmenti dalla zona franca. Trionfo arrivato in uno scontro diretto salvezza che regala unità preziose in graduatoria e soprattutto morale a Cosenza e compagni in vista del proseguo di campionato. Per la cronaca alle azioni del primo tempo dello scorso 22 dicembre (Corigliano, al 22’, pericoloso su colpo di testa di capitan Cosenza. La successiva girata al volo di Talamo rimbalzata addosso al portiere e allontanata dalla difesa. Per il San Tommaso la conclusione, al 31’, di Alleruzzo e il gol annullato da tiro da fuori di Cosenza per precedente fallo di Talamo su un difensore avversario) vanno aggiunte le tre annotate oggi. Dopo un iniziale fase di studio il Corigliano passa al primo vero tentativo al 12’st: corner di Catalano dalla sinistra e girata di testa di Talamo viziata da un tocco del difensore ospite Lambiase. La risposta del San Tommaso arriva al 28’st con una girata al volo di Madonna che si spegne di poco fuori. Al 30’ i coriglianesi sprecano la palla del raddoppio su incornata di Talamo terminata sul fondo. Non sono mancati altri spunti e ripartenze sul fronte casalingo che ha ben controllato le avanzate offensive dei campani. Dopo tre minuti di recupero, il Corigliano può festeggiare il ritorno alla vittoria e guardare ai prossimi impegni con rinnovato ottimismo. Da domani, si dovrà già resettare tutto per preparare al meglio la difficile trasferta di Cittanova. 

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "Morreale Proto"
  • Avversario: Cittanovese (21^Gen.-4^Rit. Serie D- Gir. I)
Leggi tutto...

Corigliano obbligato a vincere. Col San Tommaso servono solo i tre punti

Digerita alla svelta la sconfitta contro l’Fc Messina, il Corigliano è chiamato alla rivincita nel recupero di domani. Nel mini incontro, della diciassettesima d’andata del gir. I di serie D, i coriglianesi saranno opposti al San Tommaso. Da giocare, come regolamento impone, il secondo tempo della gara sospesa nell’intervallo lo scorso 22 dicembre. Si ripartirà dallo 0 a 0 e ai biancoazzurri dovranno servire quarantacinque minuti, più eventuale recupero, per portare a casa l’intera posta in palio. Per Cosenza e soci è un’occasione propizia, nella lotta salvezza, per fare un balzo importante in classifica. Per l’ingresso allo stadio, per tutti i settori il prezzo è stato fissato a 5 euro, per uomini e donne, mentre per gli under 14 l’entrata sarà gratuita. Fischio d’inizio ore 14:30 e conduzione di gara affidata allo stesso arbitro dello scorso 22 dicembre: Cusumano della sezione di Caltanissetta che sarà coadiuvato dagli assistenti Gennuso di Caltanissetta e Chillemi di Barcellona Pozzo di Gotto.

CASA BIANCOAZZURRA

Preparazione fisica ripresa al lunedì per la troupe di mister Mangiapane che al martedì ha sostenuto la rifinitura per inquadrare l’undici anti San Tommaso. Sul fronte organico, tutti a disposizione con Esposito che sta recuperando da un infortunio muscolare e che resta ancora in dubbio. Da valutare la situazione di qualche altro claudicante. Tecnico dei coriglianesi che scioglierà le riserve solo nelle prossime ore diramando anche la lista dei convocati. Possibili variazioni nella formazione ufficiale rispetto a domenica scorsa.   

L’AVVERSARIO

Il San Tommaso, penultimo nel gir. I di serie D, è allenato da mister Liquidato. Squadra biancoverde che dopo il pareggio interno contro il Palermo è stata sconfitta in trasferta dall’Acr Messina per 1 a 0. Possibile modulo di gioco 4-3-3 mentre tra i giocatori spiccano Pagano, Alleruzzo e Branicki. Il ruolino di marcia dei campani indica 13 punti, frutto di 3 vittorie, 4 pareggi e 12 sconfitte di cui in trasferta 0 successi, 2 pareggi e 8 sconfitte. Di contro il Corigliano ha collezionato 15 unità in virtù di 4 successi, 3 pareggi e 12 insuccessi di cui in casa 3 successi, 1 pareggio e 6 ko.    

IL CORIGLIANO TRA MEDIA, SOCIAL E SITO WEB

Anche per il recupero casalingo contro il San Tommaso, sarà possibile fruire e rivedere gli highlights delle gara sul canale Youtube “Calcio Corigliano” e sulla pagina Facebook ufficiale del club “ASD Corigliano Calabro Calcio”. Sulla stessa fanpage di Facebook, per la gara di mercoledì 22 gennaio, sarà possibile acquisire tutti gli aggiornamenti live e in tempo reale con foto e tante altre curiosità. Inoltre, giovedì 23 gennaio, alle 21:15, su Tele A1, canale 72 del digitale terrestre, si potrà rivedere la gara integrale Corigliano-S. Tommaso. Tutte le altre info sul sito ufficiale www.calciocorigliano.it .  

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "Città di Corigliano"
  • Avversario: San Tommaso(Recupero 17^ Giornata Andata - Serie D- Gir. I)
Leggi tutto...

Fc Messina corsaro a Corigliano. Esordio avverso per mister Mangiapane

Con il minimo scarto l’Fc Messina vince al “Città di Corigliano” portandosi a casa l’intera posta in palio. Ci contro, un Corigliano opaco e macchinoso stenta nelle manovre interrompendo la mini serie positiva durata due gare. Primo match ufficiale sfavorevole al neo tecnico Mangiapane che ha cercato di applicare nuove disposizioni in campo non assorbite del tutto dai propri giocatori. Al danno la beffa perché al 16’ della ripresa, per proteste, lo stesso allenatore dei biancazzurri è stato allontanato dalla propria panchina. Stessa sorta per il collega Gabriele dell’Fc Messina, al 33’st, sempre per dissensi nei confronti dell’arbitro. Direttore di gara molto inglese in campo che ha lasciato correre, invece, su diversi scontri di gioco. Nella sfida valevole la terza di ritorno, ventesima generale del gir. I di serie D, i coriglianesi non riescono soprattutto nell’intento di muovere la propria classifica che nella parte bassa resta tutto sommato corta. Per Cosenza e compagni, però, mercoledì prossimo sarà vietato fallire l’appuntamento con i tre punti nel recupero contro il San Tommaso: da giocare un tempo intero più eventuale recupero. Si ripartirà sullo dallo 0 a 0 con pronostico aperto. Tornando alla cronaca del match contro l’Fc Messina, il primo tiro è per gli ospiti con Coria che in contro balzo impegna il portiere D’Aquino che neutralizza. Al 15’ la risposta del Corigliano sta in un colpo di testa di Colombatti finito di poco sulla traversa. Al 23’ ci riprova per i peloritani Coria ma D’Aquino di piedi allontana. Mattatore del primo tempo è sempre Coria che, al 30’, sfiora il montante. Un minuto dopo Coria tenta la via della porta su incornata ma l’estremo difensore locale para. Al 34’ è la volta di A. Marchetti ma D’Aquino agguanta la sfera. Dopo trecentosessanta secondi, cross di Devis al centro dell’area piccola per Dambros che è in ritardo per l’aggancio sotto rete. Al 42’ si fa vivo il Corigliano: assist di Catalano e incornata di Talamo di poco a lato. Nella ripresa, i siculi passano al primo affondo: traversone dalla sinistra per Camarà che di testa sotto misura devia in rete. All’8’ conclusione di D. Marchetti che lambisce palo e raddoppio. Al 16’ A. Marchetti non inquadra la porta. Al 26’ inzuccata ancora di Camarà ma senza effetti. Un minuto dopo Dambros calcia alto a porta quasi sguarnita. Al 32’ opportunità per il neo entrato Geran ma D’Aquino ancora una volta di piedi scaccia la minaccia. Nell’ultimo quarto d’ora, cinque minuti di recupero compresi, non succede più nulla con il Corigliano che non riesce ad incidere per ambire al pareggio. Rammarico in campo e sugli spalti per prova e risultato. Tifoseria biancoazzurra che ha ricordato nel corso della gara con due distinti striscioni due sostenitori scomparsi nelle ultime settimane: lo storico zio Ciccio Suma e il giovane Armando Elmo.   

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "Città di Corigliano"
  • Avversario: San Tommaso(Recupero 17^ Giornata Andata - Serie D- Gir. I)
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log in