Stagione 19-20

Al Corigliano non basta il coraggio. Il Savoia nella ripresa ribalta il risultato

Nuovo insuccesso al “Giraud” di Torre Annuziata per Corigliano. La vice capolista Savoia, infatti, fa sua la sfida imponendosi sulla distanza. Nella gara valevole la ventiseiesima generale, nona di ritorno del gir. I di serie D, la squadra biancoazzurra, come in altre circostanze, parte bene sprecando qualche buona occasione nel proseguo dell’incontro. Coriglianesi, seppur sconfitti, restano in partita sino alla fine dimostrandosi più tenaci di altre occasioni. Bianchi che, grazie al proprio tasso tecnico, non tradiscono le aspettative lasciando inalterate le distanze dalla vetta. Biancoazzurri che, invece, detengono la quart’ultima piazza, in compagnia del Roccella, e a meno tre lunghezze dal miglior piazzamento nella griglia play-out. Per la cronaca del match, il primo squillo è del Savoia al 6’: Diakitè serve De Vena al centro dell’area che va al tiro ma La Cagnina respinge. All’8' il Corigliano risponde su punizione a giro di Catalano con palla insidiosa in area allontanata di testa da un difensore avversario. Al 10' biancoazzurri in vantaggio: Maniscalchi imbecca dalla linea di fondo di destra Schena che in scivolata insacca. Al 20' oplontini pericolosi su una punizione di Gatto ma La Cagnina blocca. Al 31' ancora locali insidiosi su un nuovo calcio piazzato di Gatto, che sfiora il palo alla destra di La Cagnina. Al 37'pt, gli ospiti si affacciano con una punizione di Catalano dai trenta metri con palla che finisce tra le braccia del portiere Coppola. Al 39' per i padroni di casa, assist dalla sinistra per De Vena che interviene di testa debolmente e la palla termina tra le mani di La Cagnina. Al 42' il Savoia perviene al pareggio: cross dalla sinistra di De Vena, sulla palla vagante si fionda Tascone che indovina il corridoio vincente. Prima dell’intervallo, al 44′ , cross basso di Bossaotre ancora per De Vena che su inzuccata colpisce il palo esterno. Nella ripresa, al 4', i locali partono bene con una nuova incornata di Diakitè ma Colombatti sventa sulla linea di porta. Al 9' doppia conclusione per il Corigliano: prima Schena e in seguito Talamo costringono il portiere Coppola ad un doppio intervento reattivo. Al 11' il Savoia passa: Diakitè vince un contrasto, De Vena è lesto nel calciare in corsa una conclusione impossibile da intercettare per la La Cagnina. Al 22', i bianchi si rifanno sotto: Osuji supera il diretto avversario, suggerisce per Tascone che rovesciata impegna La Cagnina abile nel deviare in angolo. Al 25'st si fa vivo il Corigliano con Catalano con conclusione che l’estremo difensore Coppola para. Al 27' biancoazzurri vicino al pareggio grazie ad una gran conclusione di Cito che si stampa sulla traversa. In pieno recupero, al 47’, arriva il tris degli oplontini: Romano su una gran azione personale salta tutta la difesa ospite realizzando un gran gol. Coriglianesi che da martedì dovranno esaminare celermente questa nuova sconfitta e cercare di riacquistare vivacità e qualche atleta claudicante. Domenica prossima, infatti, il Corigliano vorrà presentarsi al meglio al confronto con la prima della classe Palermo. (Foto Nunzio Iovene)

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio
  • Avversario: Palermo (27^Gen.-10^Rit. Serie D- Gir. I)

Log in