Stagione 19-20

Corigliano si impone sul Biancavilla. Decide una doppietta di Catalano

Nuovo successo per il Corigliano che, sul manto amico, batte 2 a 0 il Biancavilla portando a tre i risultati utili consecutivi. Vittoria che permette a Cosenza e compagni di salire a quota 22 punti, staccare il Marsala e accomodarsi in quintultima piazza solitaria. Per i biancoazzurri altro passo avanti nella lotta salvezza che si preannuncia più intricata che mai da qui alle restanti giornate di campionato. Classifica che sorride agli jonici apparsi più concreti nelle ultime uscite. Avversari siculi, invece, costruttivi ma sciuponi specie in un paio di occasioni. Sfida valevole la quinta di ritorno, ventiduesima generale del gir. I di serie D, tuttavia bilanciata e a tratti armonica. Gara decisa da un ispirato Catalano che, dopo una buona dose di legni stagionali beccati, questa volta si regala una doppietta. Per la cronaca, proprio Catalano per padroni di casa va vicino al gol al 12' colpendo la traversa su calcio di punizione, sulla ribattuta Schena in rovesciata manda sul fondo. Al 22’ tiro-cross teso di Cenci da dentro l’area su cui si avventa Schena che gira di poco fuori. Al 25’ ancora una conclusione di Catalano troppo centrale che il portiere ospite Anastasi para. Al 28’ risponde il Biancavilla con Graziano che, ben assistito da Indelicato, manda di poco a lato. Al 31’ ghiotta occasione per i coriglianesi: incursione in area di Catalano dalla destra che serve sotto porta Talamo anticipato al momento di calciare da De Caro. E’ il preludio al gol perché al 36’ il Corigliano passa in vantaggio su una bordata di Catalano dalla sinistra che la difesa etnea non riesce ad intercettare. Nella ripresa, al 9’ fiammata di Cenci che va alla conclusione ma Anastasi blocca. Al 16’ ci prova anche il neo entrato Maniscalchi. Al 17’ il Biancavilla va vicino al pareggio ma Graziano a tu per tu con l’estremo D’Aquino si vede respingere la sfera in angolo. Al 28’, Lucarelli, invece, si divora una ghiotta palla gol silurando sul fondo. Al 32’ annullata una rete a Graziano per fuorigioco. E al 37’ Catalano va giù in area per atterramento di De Caro che si becca il rosso diretto per fallo da ultimo uomo: dal dischetto trasforma il raddoppio per il Corigliano lo stesso Catalano. L’ultima azione porta la firma di Maniscalchi che si vede respingere un tiro da Anastasi. Dopo cinque minuti di recupero, i biancoazzurri possono festeggiare la sesta vittoria generale del torneo. Da martedì, nuova settimana di lavoro per preparare al meglio la prima di due trasferte consecutive. Domenica prossima, infatti, sfida esterna contro l’ostico Licata mentre domenica 26 si andrà a Nola. Per il Corigliano si dovranno recuperare energie e qualche acciaccato di troppo tra cui Colombatti uscito anzitempo oggi dal campo.

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "Dino Liotta"
  • Avversario: Licata (23^Gen.-6^Rit. Serie D- Gir. I)

Log in