Stagione 17-18

Corigliano omaggiato dal Cosenza.Per gli jonici giovedì test interno con la squadra di mister Braglia. Domenica a Cassano all’insegna della solidarietà

Dopo il successo sul Sambiase, di domenica scorsa, e i festeggiamenti per l’avvenuto salto di categoria in Eccellenza, il Corigliano torna in campo. In vista dell’ultima di campionato, domenica prossima a Cassano, per la squadra di mister Andreoli allenamento congiunto del giovedì più che lussuoso. Allo stadio “Città di Corigliano”, infatti, arriva il Cosenza di mister Braglia impegnato nel rush finale, di serie C, e sempre a caccia di un posto nei play- off. Sarà, oltretutto, un’occasione per tributare al meglio la promozione dei biancazzurri che contro la prima squadra del Cosenza quest’anno ha giocato già in un paio di occasione sempre di giovedì ma in terra bruzia. Da evidenziare che nelle sgambate infrasettimanali, sempre in trasferta, il Corigliano ha svolto allenamenti anche con gli Allievi e la Berretti della società cosentina. Allenamento di domani pomeriggio, contro il Cosenza, aperto al pubblico che potrà ammirare una sfida di tutto rispetto dalle gradinate. Per il tecnico Andreoli, dopo tre meritati giorni di riposo a tutta la rosa, sarà il momento di tornare a lavorare per iniziare a preparare l’ultima gara contro il Cassano Sybaris. Passerella finale del “Pietro Toscano” dove Tricarico e compagni vorranno ben figurare per chiudere al meglio un torneo che li ha visti protagonisti e per rimpolpare le diciassette vittorie consecutive inanellate. Da capire chi del gruppo potrà recuperare e con il difensore Accardo già fermo, da una settimana, per un problema al ginocchio. Da valutare anche Piemontese, uscito col Sambiase alla fine del primo tempo, e l’under De Marco, uscito anch’egli dopo l’eurogol segnato per guai fisici nel corso della ripresa. Per il resto dovrebbero essere tutti arruolabili sia per il test col Cosenza che contro il Cassano. Di certo, mister Andreoli darà spazio a chi ha giocato di meno nel corso della stagione ad iniziare dall’esperto Piazza tra i pali per poi passare ai tanti under. E proprio a ragazzi e bimbi meno fortunati è legata un’iniziativa che caratterizzerà il prossimo impegno di campionato tra Cassano S. e Corigliano. “Bambini innocenti- si legge nella nota -  a cui spesso è negato il diritto alla vita, alla gioia, al gioco che non sapranno mai cosa significa tranquillità; sono nati e cresciuti nella paura. Hanno imparato da piccolissimi a nascondersi: quando altri giocavano a nascondino per divertimento e con un pegno da pagare, loro si nascondevano alla morte, unico pegno, di sangue e definitivo. Per questo entrambe le società vorranno testimoniare la loro solidarietà e vicinanza a tutti i bambini vittime delle guerre, ovunque esse si combattano. Non importa il motivo dei contrasti, non importa la posizione geografica, non importa chi ha ragione o chi ha torto. E se le vittime sono bambini, innocentemente sacrificati, non si può accettare passivamente l'indifferenza solo perché lontani da noi o non direttamente interessati. Entrambi i club hanno inteso promuovere un momento di riflessione per ripudiare la guerra, a cui parteciperanno tutti i bambini del Settore Giovanile Cassano Sybaris, tutti gli atleti, dirigenti e sportivi. E' necessario spogliarsi dall'aspetto calcistico/sportivo e indossare i panni del "buon padre" perchè Every Child Is My Child (ogni bambino è mio figlio)”. Appuntamento, dove non mancherà anche la tifoseria guidata dagli "Skizzati-Group" sempre al fianco dei propri beniamini in una stagione fantastica. Dopo, Cassano ci sarà, invece, da preparare la super Coppa tra Locri, vincitrice dell’Eccellenza, e Bocale che si è aggiudicato il gir. B di Promozione. Da capire data e luogo anche di questo ultimo evento stagionale, con la formula del triangolare, che sarà reso noto a breve dal comitato Figc- Lnd di Catanzaro e a cui il Corigliano punterà come ciliegina sulla torta.           

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "P. Toscano"
  • Avversario: Cassano Sybaris

Log in