Le Notizie

Corigliano alla prova Juvenilia. Biancoazzurri attesi dall'impegnativa trasferta nell’alto Jonio

La decima di ritorno, del girone A di Promozione, vedrà di scena il Corigliano al comunale di Roseto Capo Spulico. La squadra di mister Andreoli, a meno sei giornate dalla fine della regular- season, per tenersi stretta la leadership della classifica dovrà imporsi anche sul campo della Juvenilia. Per seguitare la meta finale, i biancoazzurri dovranno puntare ad un nuovo successo anche se di contro ci sarà un avversario di tutto rispetto come la Juvenilia. Seppur a distanza, infatti, il duello con la diretta avversaria Olympic Rossanese prosegue ma per puntare al salto di categoria diretto, i coriglianesi vogliono dipendere solo da se stessi. Per Tricarico e compagni, domenica prossima, sarà l’ennesimo banco di prova per ricacciare gli assalti della principale antagonista.  Di fronte la compagine del tecnico Fioriello che, classifica alla mano, in questa stagione sta disputando un buon torneo. Deputato per la direzione arbitrale  il signor Guglielmo Sità della sezione di Catanzaro mentre gli assistenti di linea saranno Emanuele Grasso, sempre di Catanzaro,  e Mirko Bartoluccio di Vibo Valentia. Fischio d'inizio ore 15:00.   

 

CASA BIANCOAZZURRA

In virtù della sfida, valevole la venticinquesima generale del gir. A di Promozione, mister Andreoli ha qualche defezione di troppo e specie in attacco. Piemontese, infatti, in questi giorni ha lavorato a parte mentre Covelli ha svolto lavoro differenziato. Da capire se riuscirà ad avere disponibile almeno uno dei due punteruoli d’attacco. Dopo il ritorno in campo, a gara in corso contro il San Fili, è da considerarsi arruolabile il recuperato Varriale mentre restano ancora indisponibili gli under Viteritti,per un problema fisico, Cimmino, reduce dall’influenza, e Mollo, in fase di riabilitazione dopo l’intervento alla spalla. E’ tornato ad allenarsi seppur a parte, dopo una lunga assenza, Calomino che solo dalla prossima settimana dovrebbe riaggregarsi col gruppo. Così come Barilari che, dopo la lunga sosta forzata, dovrà faticare ancora tanto per conseguire la forma ideale. Per il resto tutti a disposizione e nessuno squalificato.  

 

L’AVVERSARIO

La Juvenilia Roseto arriva al match contro il Corigliano dopo la sconfitta di misura e per 2 a 1 di Roggiano. La formazione diretta da mister Fioriello è quinta a pari merito proprio con i roggianesi, a quota 41 punti, e potrebbe ancora rientrare nel giro dei play- off.  La compagine di Roseto Capo Spulico, in casa ha vinto in 7 circostanze, pareggiato 2  volte e perso 3 gare. Considerato il ruolino di marcia generale, si evince che la Juvenilia non solo da il meglio nelle dispute casalinghe ma è anche poco dedita al pareggio avendo fatto registrare il segno ics in soli due casi e mai in trasferta. Del resto tra i gol fatti e quelli subiti la differenza reti fa registrare un più sette considerati i 39 gol fatti e i 32 subiti. All’andata, sul neutro di Castrovillari, finì 4 a 0 per i coriglianesi.   

 

PAROLA A GIUSEPPE POSSIDENTE       

«Credo che questa sia una stagione di fondamentale importanza per il Corigliano. Stiamo viaggiando spediti e dopo aver colmato il gap con tanto di sorpasso e prima posizione solitaria, credo che arriveremo alla fine con un risultato positivo. Personalmente è un esperienza molto consistente sia per crescita che per aggregazione in un team ricco di giocatori di livello e esperienza. Aldilà anche del primo gol effettuato contro la Garibaldina, sono stato integrato molto bene dal mister e credo che il minutaggio concesso non solo a me ma in generale a tutti  noi under, sia di grande rilevanza per il nostro progresso sotto ogni punto di vista. Ottimo gruppo per un ambiziosa e seria società che vuole perseguire mete ambiziose per ridare lustro ad una piazza importante come Corigliano. Del resto questa è stata una settimana di ordinario duro lavoro perché ci attende una sfida non facile e da affrontare con la il doppio delle attenzioni. Rispetto per chiunque ma la volontà di vincere resta sempre identica a quella di altre dispute. Del resto, contro di noi giocano tutti con una certa intensità e dovremo essere bravi nel raddoppiare le energie per ambire al massimo risultato. La tifoseria è fantastica, ci seguono con molto affiatamento accompagnandoci in ogni sfida e su qualsiasi campo, nonostante i chilometri, e dimostrando grande attaccamento alla causa. Anche per tutti i nostri sostenitori nonché società e noi stessi dobbiamo continuare su questi ritmi al fine di raggiungere l’obbiettivo prefissato. E anche se i nostri primari inseguitori in classifica sono di tutto rispetto dovremo cercare di mantenerci stretti, specie in questo rush finale, la prima posizione compattandoci ancor di più con tutte le nostre forze».  

 

IL CORIGLIANO TRA TV, SOCIAL E SITO WEB

Anche la sfida tra Juvenilia Roseto e Corigliano sarà ripresa integralmente e riproposta su Rtt (canali digitali 115 e 293) il martedì alle ore 17 e su Mediasud (canali digitali 876 e 292) martedì alle ore 22:30 e mercoledì alle ore 16. Sintesi e highlights delle gare dei biancoazzurri saranno fruibili anche sul canale Youtube “Calcio Corigliano” e sulla pagina Facebook ufficiale del club “Asd Corigliano Calabro Calcio”, dove tra l’altro, come ogni domenica, sarà possibile seguire la sfida con aggiornamenti in tempo reale, foto e tanti altri particolari dal comunale di “Roseto Capo Spulico”. News, risultati, classifica, immagini e tanto altro sono sempre aggiornati sul nuovo sito ufficiale www.calciocorigliano.it .

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Campo Sportivo Comunale Roseto Capo Spulico
  • Avversario: Juvenilia Roseto

Log in