Le Notizie

Campionato, Contro il Siderno basta un tempo. Biancoazzurri risolutivi nella prima frazione

Un Corigliano più che convincente nei primi 45 minuti e decisamente più sornione nella ripresa riesce ad avere facilmente ragione di una Jonica Siderno arrivata in casa biancoazzurra senza eccessive pretese. A riprova, fatta salva la differenza dei valori in campo e il fattore esperienza – il team di mister Fiorenza presenta un’età media molto bassa – i reggini costruiscono molto poco nell’arco dei novanta minuti, mentre il Corigliano macina gioco e crea azioni da gol specie nel primo tempo, come detto, senza rischiare praticamente mai nulla anche quando, nella ripresa, i ritmi calano e, con il cronometro che scorre e il risultato fisso sul 2-0, viene meno la spinta offensiva. La gara si apre nel segno del team di casa, che già al 4’ spreca una clamorosa palla gol con Piemontese, pescato da solo a centro area dall’ottimo cross di Foderaro G. Il bomber biancoazzurro, forse non aspettandosi tanta libertà e sicuramente ancora “freddo”, colpisce di testa centralmente favorendo l’intervento facile di Cybulko. Passano però tre minuti e il Corigliano trova il vantaggio: calcio di punizione dalla destra ben battuto da Tricarico e colpo di testa vincente di Miceli a battere il portiere ospite sul primo palo. Il Siderno non ha il tempo di riprendere fiato poiché il Corigliano crea la terza palla gol già al 12’, trovando la rete del 2-0. Stavolta è bravo Piemontese, spalle alla porta, a raccogliere la palla filtrante di Biondo, aggirare il diretto avversario e battere Cybulko per la seconda volta. Al 19’ ancora Piemontese sfiora la marcatura: il suo stacco imperioso su cross di Criniti manda la palla a stamparsi dritta sulla traversa. Passano sessanta secondi e il bomber biancoazzurro ricambia il favore all’esterno italo-argentino, smarcandolo di tacco dopo una bella verticalizzazione di Biondo. L’esterno sinistro di Criniti trova però l’opposizione fortunosa di Cybulko e Futia S., che salvano in angolo. Il Corigliano è tambureggiante e difatti al 26’ va vicino al terzo gol. Criniti la mette tesa al centro ma prima Foderaro M. e Piemontese non trovano la deviazione sottomisura e poi Foderaro G. alza troppo la mira. Le azioni si susseguono e tra il 35’ e il 36’pt i reggini rischiano di cadere due volte: prima è Almagro a salvare ancora su Criniti, che stava per ritrovarsi a porta sguarnita, mentre un minuto dopo Cybulko salva d’istinto sul colpo di tacco di Piemontese, che raccoglie una palla spizzicata di testa da Miceli. La reazione ospite nel primo tempo è tutta nel tiro centrale da fuori area scagliato da Foglia al 41’, ma D’Aquino respinge a pugni chiusi senza problemi. Nella ripresa la gara cala di tono. Al 20’st Gliozzi ci prova con un sinistro al volo ma non centra il bersaglio, dopodichè le uniche note da segnalare sono il ritorno in campo di Catalano e Isgrò dopo gli infortuni e l’esordio stagionale del “rientrante” De Marco. Nel finale c’è ancora tempo per il tiro di Biondo al 35’st – ben servito dalla torre di Piemontese su cross di M. Foderaro – e per il gol mancato dallo stesso bomber biancoazzurro a tempo scaduto, con la palla colpita di testa –  su cross di M. Foderaro – che sfiora il palo.

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "D.Longobucco"
  • Avversario: Usd Scalea 1912
Leggi tutto...

Campionato,occhio al Siderno. Domenica Corigliano ospita il team reggino

Messa in cassaforte anche la vittoria di Isola, il Corigliano si sta predisponendo al match interno contro il Siderno. Con cinque unità di vantaggio, in classifica, sulla diretta antagonista Reggiomed., il pensiero della formazione di mister De Feo è rivolto alla prossima sfidante. L’avversario della diciottesima generale d’Eccellenza, infatti, sbarcherà sulla sponda coriglianese assetato di punti salvezza. Per M. Foderaro e compagni sale alta la concentrazione per sciorinare una prova autorevole finalizzata al bottino pieno. Vietati cali per convalidare le attese. Designato per la conduzione l’arbitro Andrea Leone della sezione di Cosenza coadiuvato dagli assistenti di linea, entrambi di Paola, Attilio Francesco Filippo e Stefania Genoveffa Signorelli. Come da copione “Skizzati-Group” e tifosi pronti a spronare la propria squadra dalle gradinate per questo nuovo duello. In settimana, diversi gli appelli, tra volantini e social, dei fedelissimi supporter biancozzurri per accorrere in massa allo stadio e sostenere il Corigliano in questa nuova cavalcata stagionale. Biglietto unico per uomini e donne fissato a 5 euro con ingresso gratuito per gli under 14. Fischio d'inizio domenica prossima ore 14:30.        

CASA BIANCOAZZURRA

Energica settimana di lavoro per i biancazzurri tenutasi questa volta per intero allo stadio “Città di Corigliano”. Sedute intense con tanto di test indicativo e infrasettimanale svolto al giovedì. Consueta rifinitura pre-gara, invece, fissata al sabato pomeriggio. Lavori sempre dettati dalla tabella di mister De Feo, sostenuto dal vice Sarli e dai preparatori Pincente e Piazza. In infermeria, ancora i vari Cosenza, prossimo al rientro, Cassaro,a parte e in fase di riabilitazione, e Gonzalez, fermo precauzionalmente. Per il resto tutti a disposizione con Isgrò e Catalano rientrati in toto nel gruppo e in nomination per una parte di gara. Nelle prossime uscite l’obbiettivo sarà maggiore crescita e espressione corale. Considerata che, nel girone di ritorno, ogni gara sarà un crocevia importante, bisognerà essere acuti sbagliando al minino. Immaginabili mutamenti per la formazione titolare da opporre ai reggini.   

L’AVVERSARIO

Il Siderno è una delle compagini impegnate nella bagarre salvezza. Allenata dal tecnico Fiorenza, la formazione reggina è quint’ultima a quota 14 punti, al pari del Gallico Catona, con all’attivo 3 vittorie, 5 pareggi e 9 sconfitte. Il borsino esterno è di nessun successo, 3 segni ics e 6 ko. Biancoazzurri reduci dall’insuccesso interno col Cotronei e che in rosa possono annoverare giocatori come Nania, Pasqualino, Figliomeni, Panichi e Foglia. Squalificato capitan Fuda . All’andata finì 4 a 0 per il Corigliano.           

IL CORIGLIANO TRA MEDIA, SOCIAL E SITO WEB

Anche per la sfida casalinga contro il Siderno sarà possibile fruire e rivedere gli highlights della gara sul canale Youtube “Calcio Corigliano” e sulla pagina Facebook ufficiale del club “ASD Corigliano Calabro Calcio”. Sulla stessa fanpage biancazzurra di Facebook, anche per la gara di sabato 20 gennaio, sarà possibile acquisire tutti gli aggiornamenti live e in tempo reale con foto e tante altre curiosità. Tutte le altre info sul sito ufficiale www.calciocorigliano.it . Possibili novità social anche durante l’arco della prossima partita. 

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "Città di Corigliano"
  • Avversario: Asd Siderno
Leggi tutto...

Campionato, Probante test con la J.Roseto. Sgambata del giovedì in proiezione Siderno

Proficuo allenamento congiunto tra Corigliano e Juvenilia Roseto. Nel confronto infrasettimanale, svoltosi allo stadio “Città di Corigliano”, buoni gli spunti e i suggerimenti per entrambi i tecnici in vista dei rispettivi e imminenti impegni di campionato. Ruotati tutti i membri della rosa a disposizione, su entrambi i fronti, con mister De Feo che ha scaglionato i propri uomini nei due tempi di gioco. Valutati gli effettivi biancoazzurri per edificare la formazione in vista del match casalingo contro il Siderno. Allenatore dei coriglianesi che, dopo la ripresa delle fatiche di martedì scorso, la seduta di mercoledì, tra palestra e campo, e il test del giovedì, avrà ancora la seduta di domani e la rifinitura del sabato per sciogliere eventuali dubbi rimanenti. Registrato anche il quattordicesimo successo generale in campionato, raccolto ad Isola, M. Foderaro e soci sono ben determinati ad affrontare con il giusto piglio anche il prossimo avversario. Il calendario, domenica prossima, presenterà un avversaria scorbutica, fresca di innesti e da tenere in doverosa considerazione. Per il test del giovedì,  fatta eccezione per Cassaro, Cosenza e Gonzalez ancora in fase di recupero,  proposti in campo tutti i giocatori dell’organico. Per i coriglianesi doppiette per Piemontese, G. Foderaro e Khoris e gol di Bilotta, Isgrò e Bezziccheri. Abbastanza reattiva la J. Roseto di mister Falcone, reduce dal segno ics casalingo  contro l’Asd Rossanese e andata in rete con una doppietta di Galati. Corigliano in fase di preparazione e che contro i reggini vorrà presentarsi ancora più propositivo e incisivo. Proseguono, frattanto, persistenti gli appelli per riempire le gradinate dello stadio di sportivi e tifosi al fine di sospingere la squadra. 

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "Città di Corigliano"
  • Avversario: Asd Siderno
Leggi tutto...

Campionato, Espugnata Isola per 3 a 1. Corigliano cinico e sempre più capolista

Successo a domicilio per il Corigliano che, nell’anticipo della seconda di ritorno d’Eccellenza, sbanca anche il sintetico del “Sant’Antonio”. La squadra di mister De Feo vince dimostrandosi impassibile alla tenacia avversaria. La formazione del tecnico Mancini, infatti, nonostante buona volontà, azioni pericolose e qualche palo di troppo non riesce ad agguantare un risultato positivo. Plausi agli isolitani e intera posta in palio ai coriglianesi che toccano quota quattordici successi generali. Biancoazzurri risolutivi nei momenti clou del match e abili nel difendere retrovie e risultato al tempo opportuno. Jonici che, in attesa degli altri risultati della diciassettesima giornata generale, allungano a più otto le lunghezze di vantaggio sulla diretta inseguitrice Reggiomed. Da recuperare per il proseguo del torneo smalto, brillantezza e soprattutto uomini claudicanti come vari Cosenza, Cassaro, Isgrò e Gonzalez. Passando alla cronaca, dopo qualche flebile iniziative su entrambi i fronti, la prima vera azione porta al vantaggio dei biancoazzurri: assist dalla sinistra di Criniti per la testa di Giovanni Foderaro che insacca. Al 20’ arriva il pareggio dei giallorossi con Marco Sorgiovanni celere nell’approfittare su incornata una palla mal gestita della difesa ospite. Il Corigliano si rigetta in avanti e dopo due minuti M. Foderaro conclude a lato di poco. Al 24’, invece, Isola propositiva: Cava serve da sinistra al centro per Marco Sorgiovanni che non aggancia la sfera sotto rete. Al 37’ per i biancoazzurri ci prova Tricarico su pallonetto ma l’estremo Lamberti storna sopra la traversa. Nella ripresa, al 2’ discesa di Assisi che su un diagonale ravvicinato impegna il portiere D’Aquino lesto chiudere gli spazi e nel deviare in corner. Sul capovolgimento di fronte sponda di testa smarcante di Piemontese per Biondo che da solo dinnanzi a Lamberti centra la rete del nuovo vantaggio. Al 14’ risponde l’Isola con inzuccata di Martino che, inserendosi sulla traiettoria di un traversone, becca il palo. Ancora una volta gol sbagliato, gol subito con i coriglianesi che abbrancano il tris grazie ad una precisa bordata da fuori area di M. Foderaro. I padroni di casa, sotto di due reti, tentano ancora la via della rete con una conclusione dalla distanza, al 40’, di Marco Sorgiovanni che si stampa sulla traversa. Dopo tre minuti di recupero i biancoazzurri possono festeggiare l’ennesima vittoria sotto il settore occupato dagli onnipresenti “Skizzati-Group”, partecipi con una piccola ma risonante delegazione. Da martedì, invece, ci sarà da predisporre la prossima gara casalinga contro il Siderno: altra squadra impelagata nella lotta salvezza e che rappresenterà uno scorbutico ostacolo da superare per difendere e magari rimpolpare il primato.   (Foto Antonio Franco)      

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "Città di Corigliano"
  • Avversario: Asd Siderno
Leggi tutto...

Campionato,Anticipo ad Isola. Sabato, 14:30, Corigliano di scena al “S. Antonio”

Dopo il successo casalingo e in rimonta sul Cutro, il Corigliano è già orientato al match contro l’Isola Capo Rizzuto. Difeso il vantaggio di cinque lunghezze sull’inseguitrice Reggiomed, la squadra di mister De Feo è chiamata a nuovo e impegnativo confronto. Sfida che non deve trarre in inganno nonostante il terz’ultimo posto in graduatoria dei crotonesi. L’avversario di turno, infatti, vorrà sfruttare il fattore casalingo per risalire in classifica. Come da copione massima concentrazione per i biancoazzurri che, nella seconda di ritorno d’Eccellenza, avranno come obbiettivo un risultato positivo meglio se pieno. M. Foderaro e compagni saranno chiamati ad una nuova prova di tutto rispetto per confermare le aspettative. Deputato per la direzione di gara l’arbitro Maurizio Cipolla della sezione di Cosenza assistito dai guardalinee Giovanni De Bartolo sempre di Cosenza e Alessio Bulotta di Catanzaro. Nel proprio angolo i biancoazzurri avranno i fedelissimi tifosi “Skizzati-Group” pronti al sostegno dei propri colori e beniamini per l’ennesimo match da conquistare.    

CASA BIANCOAZZURRA

Nuova e intensa settimana di fatiche per i biancazzurri tra stadio “Città di Corigliano” e campo sportivo “Santa Maria Ad Nives”. Dopo la ripresa del martedì, le altre sedute si sono snodate regolarmente fino alla rifinitura pre-gara del venerdì mattina. Il tutto sotto la guida dello staff di mister De Feo e dei preparatori Pincente e Piazza. Lavoro come di consueto anche per l’infermeria diretta da Ricchio e Caparelli. A tal proposito sempre fermi ai box e in fase di recupero Cosenza, Piemontese, Cassaro e Gonzalez. Per il resto tutti a disposizione e in gruppo anche i rientranti Isgrò e Catalano. Dopo gli ultimi innesti, nel mercato di riparazione, e il richiamo di preparazione gruppo in fase di crescita. In vista del proseguo stagionale bisognerà recuperare tutti gli effettivi e dosare le forze perché ogni match, nel girone di ritorno, sarà decisivo. Possibili variazioni nello scacchiere titolare da opporre all’Isola.   

L’AVVERSARIO

L’Isola Capo Rizzuto è un’avversaria impelagata nella lotta salvezza. Allenata dal neo mister Mancini, subentrato a Leone lo scorso mese, la compagine crotonese è a quota 11 punti con all’attivo 1 vittoria, 8 pareggi e 7 sconfitte. L’indice casalingo è di 1 successo, 5 segni ics e 1 insuccesso. Giallorossi reduce dal ko a Cotronei e che in organico possono contare su giocatori Lamberti, Assisi, Sorgiovanni, Lorecchio e Catania.           

IL CORIGLIANO TRA MEDIA, SOCIAL E SITO WEB

Anche per la sfida esterna contro l’Isola Capo Rizzuto sarà possibile fruire e rivedere gli highlights della gara sul canale Youtube “Calcio Corigliano” e sulla pagina Facebook ufficiale del club “ASD Corigliano Calabro Calcio”. Sulla stessa fanpage biancazzurra di Facebook, anche per la gara di sabato 12 gennaio, sarà possibile acquisire tutti gli aggiornamenti live e in tempo reale con foto e tante altre curiosità. Tutte le altre info sul sito ufficiale www.calciocorigliano.it . Possibili novità social anche durante l’arco della prossima partita. 

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "S.Antonio"
  • Avversario: Fc Isola Capo Rizzuto
Leggi tutto...

Campionato, successo di rimonta. Nella ripresa Corigliano batte Cutro e conserva il +5

Prima di ritorno d’Eccellenza e prima vittoria del 2019 per il Corigliano. Al termine di una gara sacrificata, la squadra di mister De Feo centra il tredicesimo sigillo stagionale difendendo leadership e vantaggio sulla diretta avversaria. Biancoazzurri che dopo un primo tempo opaco, nella seconda parte con un piglio più deciso riescono ad ingranare e svoltare. Dal canto suo il Cutro trova il vantaggio e accarezza la possibilità di portare a casa un risultato positivo ma, alla lunga, deve fare i conti con gli incessanti assalti dei coriglianesi che scardinano la difesa crotonese nell’ultima parte di gara. Protagonista di giornata il solito Piemontese partito dalla panchina, per noie fisiche, e entrato per raddrizzare il risultato. Tra l’altro, biancoazzurri senza i vari claudicanti Cassaro, Isgrò, Cosenza e con il nuovo under Bilotta subentrato nel corso del secondo tempo. Per la cronaca, pronti via e il team ospite, dopo diciannove secondi, si rende pericoloso con un’incornata ravvicinata di Saadi. Cotronesi sempre guardinghi e Corigliano che al 20’ si fa minaccioso con una conclusione di Miceli che Sestito in tuffo respinge. Al 22’ Cutro in vantaggio: calcio di punizione da fuori area battuto magistralmente da Mittica che indovina la traiettoria. La riposta dei coriglianesi arriva, al 26’, con Giovanni Foderaro che scheggia la traversa. Due minuti dopo bordata in diagonale di Marco Foderaro ma l’estremo Sestito ricaccia la minaccia. Nel finale di prima frazione Khoris ci prova di testa in un paio di circostanze così come al 40’ con palla a lato. Passando al secondo tempo e al 20’ rete annullata al Corigliano: cross di Giovanni Foderaro che becca la parte alta della traversa la sfera torna in campo e Khoris insacca. Per guardalinee e direttore di gara la traiettoria della palla avrebbe superato la linea di fondo causa un tocco di un difensore avversario. Un minuto dopo Biondo si incunea, conclude ma è provvidenziale una deviazione quanto basta di un giocatore ospite. Al 28’ Criniti dalla sinistra disegna un traversone per l’inzuccata vincente di Piemontese che vale il pareggio. Al 33’ si fa vivo il Cutro ancora su calcio piazzato dal limite ma questa volta la conclusione di Mittica e centrale e il portiere D’Aquino blocca in due tempi. L’offensiva alla porta cutrese prosegue con una doppia incornata: prima Piemontese al 36’ e poi Khoris un minuto dopo. Al 41’, però, Criniti mette in area un pallone e Le Rose tocca la sfera con una mano, per l’arbitro è rigore che Khoris trasforma dagli undici metri. Effettuato il sorpasso il Corigliano amministra e al 43’ ritenta la sortita con Criniti e dopo quattro minuti di recupero può festeggiare il successo per 2 a 1 con i propri tifosi in un abbraccio liberatorio. Da martedì, invece, ci sarà da preparare la sfida di Isola Capo Rizzuto prevista al sabato come anticipo della seconda di ritorno.            

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "S.Antonio"
  • Avversario: Fc Isola Capo Rizzuto
Leggi tutto...

Mercato, Colpo Bilotta. Torna De Marco. Coro unanime: “Qui per arrivare lontano”

Ufficializzato un doppio arrivo in casa Corigliano. Dopo aver puntellato, a dicembre, il reparto over la società coriglianese rimpolpa anche il comparto under. Il primo volto nuovo è quello di  Andrea Bilotta, classe ’99 nato a Cosenza, con un recente e importante passato proprio tra Cosenza, Taranto e Fidelis Andria, in quest’ultimi casi in serie D. Nonostante le numerose richieste avute da diversi club di quarta serie, il forte e giovane difensore ha scelto la causa biancazzurra. Lavoro certosino della dirigenza jonica, degli operatori di mercato e del procuratore Francesco Gallina per far approdare Bilotta al Corigliano. Fondamentale e risolutivo l’intervento di patron Mauro Nucaro che ha convinto e strappato il giocatore dalle mire di altre pretendenti convincendo altresì la proprietà di appartenenza e investendo sulle qualità di un giocatore di prospettiva. Colpo di mercato ad effetto, quello di Bilotta, che accresce oltremodo la grande soddisfazione nello staff coriglianese. L’altra new-entry, invece, è un gradito ritorno che porta al centrocampista, classe 2000, Cristian De Marco. Cresciuto nella fucina del Cosenza, De Marco, la scorsa stagione, si è distinto in Promozione proprio con il Corigliano: vincitrice del girone A. Dopo la breve esperienza nella Salernitana il rientro al quartier biancazzurro. Ottimo il suo rendimento e spettacolare il gol in rovesciata al Sambiase nel giorno del salto di categoria in Eccellenza. Per lui anche diverse chiamate nella rappresentativa juniores calabrese e una partecipazione al Torneo delle Regioni 2018. 

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "Città di Corigliano"
  • Avversario: Asd Cutro
Leggi tutto...

Campionato, al via il ritorno: ecco il Cutro. Ingresso unico 5 euro, under 14 gratis

Torna in campo il torneo di Eccellenza. Dopo la sosta per le festività, parte il girone di ritorno, con il Corigliano impegnato in casa contro il Cutro (battuto all’andata 1-3). I biancoazzurri, che hanno chiuso la prima parta di stagione battendo 2-0 il Gallico Catona e aumentando a 5 punti il divario con la seconda in classifica, adesso hanno il compito di iniziare bene l’anno “bagnandolo” con una prestazione importante che possa quantomeno lasciare intatta la situazione in cima alla graduatoria. Per la gara in calendario domenica 6 gennaio alle ore 14:30 al “Città di Corigliano” (ingresso unico uomo / donna 5 euro, gratuito per gli under 14), è stata designata la terna composta dall’arbitro Mattia Longo di Paola e dai due collaboratori di linea Gigliotti ed Emanuele, entrambi di Lamezia Terme.

CASA BIANCOAZZURRA

Tutto nella norma in casa biancoazzurra, con i vari acciaccati ancora in via d’osservazione, qualche atleta fermo ai box e altri tornati agli orini del tecnico De Feo. Tra coloro che domenica probabilmente riposeranno c’è Cassaro, ancora alle prese con un problema fisico non del tutto archiviato, mentre dovrebbero invece essere della sfida sia Piemontese che Marco Foderaro, tenuti precauzionalmente a riposo nelle ultime sgambettate di fine anno. Ancora da monitorare le condizioni di Catalano e Isgrò, ormai in fase di ripresa, sui quali lo staff medico biancoazzurro non vuole però aver fretta per il ritorno alle attività ordinarie.

L’AVVERSARIO

Il Cutro è penultimo in classifica con un solo punto di vantaggio sul fanalino Acri. I crotonesi non hanno mai vinto un match in campionato, per quanto riguarda la stagione in corso, collezionando appena 7 punti in 15 uscite. Il testacoda con la capolista Corigliano, dopo il ko di Cotronei dell’ultimo turno di campionato giocatosi lo scorso 16 dicembre, mette di sicuro il Cutro in una posizione di partenza sfavorevole, ma di sicuro il team crotonese domenica darà il tutto per tutto in campo per non sfigurare al cospetto del più accreditato avversario.

IL CORIGLIANO TRA MEDIA, SOCIAL E SITO WEB

Anche per la sfida esterna contro il Cutro, sarà possibile fruire e rivedere gli highlights delle gara sul canale Youtube “Calcio Corigliano” e sulla pagina Facebook ufficiale del club “Asd Corigliano Calabro Calcio” lunedì 7 gennaio. La gara in questione sarà peraltro seguita in diretta sulla pagina suddetta con aggiornamenti “live” su azioni salienti ed episodi importanti, corredati da foto e video. Tutte le altre info sui biancoazzurri si possono trovare sul sito ufficiale www.calciocorigliano.it

 

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "Città di Corigliano"
  • Avversario: Asd Cutro
Leggi tutto...

Amichevole, Test a Rossano e e sosta di fine anno. Ripresa 2 gennaio

Il Corigliano riposerà ventiquattrore prima di tornare al lavoro giorno 2 gennaio, riprendendo gli allenamenti classici in vista dell’impegno casalingo del 6 gennaio contro il Cutro. Questo il programma stilato dallo staff guidato dal tecnico Cosimo De Feo in vista della pausa di fine anno, con il “rompete le righe” scattato a mezzogiorno di oggi, subito dopo aver disputato l’amichevole contro la Rossanese di mister Luca Aloisi sul sintetico dello “Stefano Rizzo” di Rossano. Un test, quello che le due società hanno previsto come ultimo impegno del 2018, servito ad entrambi gli allenatori per mantenere viva la concentrazione durante le festività - prive di impegni ufficiali – e per tesare qualche soluzione alternativa, oltre a vedere all’opera magari qualche atleta meno impiegato in stagione. Tra i biancoazzurri, assenti Piemontese, Cassaro e Marco Foderaro, tenuti a riposo precauzionale, oltre ai convalescenti Isgrò e Catalano, che con l’anno nuovo torneranno a disposizione di mister De Feo. La gara – più che altro un allenamento congiunto in un clima molto disteso – ha visto i due tecnici schierare, nei due tempi, tutti gli uomini a disposizione, come avviene in maniera classica nelle sfide amichevoli. La Rossanese, peraltro, continuerà ad allenarsi anche domani, mentre per il Corigliano, come detto – che ha sulle gambe una settimana in più di lavoro per via della finale di Coppa disputata e vinta il 22 dicembre scorso a Palmi – già da oggi è previsto riposo, prima di tornare in campo mercoledì della prossima settimana per tuffarsi pienamente nel girone di ritorno di un torneo di Eccellenza che, fino adesso, vede Biondo e soci protagonisti in vetta alla classifica.  

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "Città di Corigliano"
  • Avversario: Asd Cutro
Leggi tutto...

Coppa Italia, E' Storia. Corigliano vince la sua prima finale assoluta

Sul neutro del “ G. Lo Presti” di Palmi e davanti ad un buona cornice di pubblico, il Corigliano batte 2 a 0 il San Luca e si aggiudica la coppa Italia Dilettanti regionale 2018/19. Primo traguardo stagionale centrato per la società di patron Nucaro e soprattutto prima coppa Italia vinta nella sua storia calcistica. A margine di una gara maschia e senza bomber Piemontese e Isgrò,  la squadra di mister De Feo fa suo un match equilibrato grazie ad una prova attenta e astuta. Plausi ai biancazzurri ma anche ai giallorossi del tecnico Panarello per aver affrontato a viso aperto il più quotato avversario. Marco Foderaro e soci regalano ai tifosi coriglianesi presenti e non, capeggiati come sempre dallo “Skizzati-Group”, l’ennesima soddisfazione di questa nuova era jonica. Corigliano che dal prossimo mese si cimenterà anche con la fase di coppa nazionale dovendo affrontare in doppia gara, per gli ottavi interregionali, la vincente di coppa siciliana che verrà fuori dalla finale isolana tra Canicattì e Marina di Ragusa. Spostandoci alla cronaca, il Corigliano passa al 6’: trattenuta di Aquino ai danni di Khoris, per il direttore Spasari è rigore che capitan Marco Foderaro trasforma dagli undici metri. Dieci minuti dopo, sempre Khoris viene messo giù da Pitto ma per l’arbitro, nonostante le proteste, non ci sono gli estremi per la massima punizione. Al 27’ ancora Corigliano con conclusione di Giovanni Foderaro che sfiora incrocio dei pali e raddoppio. In seguito altra azione dubbia in area del San Luca con il Corigliano che recrimina per un fallo su Giovanni Foderaro. Al 34’ per il San Luca assist da calcio piazzato dalla sinistra e gol di testa in tuffo di Romero annullato per fuorigioco. Nella ripresa, all’11 assist dalla destra del solito Giovanni Foderaro per Khoris  che insacca ma la marcatura è invalidata per fuorigioco dubbio. Corigliano abile nei cambi e bravo ad amministrare il vantaggio maturato. Mister De Feo cambia modulo coprendosi nelle retrovie, inserendo un difensore in più e levando il già ammonito Marco Foderaro. Per i reggini al 16’ Davide Aquino sbaglia l’incornata sotto porta. Al 33’ buona azione di Bruzzaniti sotto rete per i sanluchesi non finalizzata. Nel finale, arriva il raddoppio per i coriglianesi su un azione nata da Crinti e proseguita per i piedi di Giovanni Foderaro che conclude ma Panarello respinge, sulla ribattuta lo stesso Giovanni Foderaro serve al centro per l’argentino Gonzalez che insacca chiudendo i conti. Finisce 2-0 dopo quattro minuti di recupero, con l’entourage del Corigliano in festa insieme ai propri tifosi per l’acquisizione di titolo e trofeo. Nel post gara le premiazioni alla presenza dei vertici della Figc-Lnd regionale con in testa il presidente Mirarchi. Dovuti festeggiamenti che proseguiranno ancora per alcuni giorni prima di tornare a lavorare subito dopo Natale.

Prossima Gara:

  • Data: -
  • Luogo: Stadio "Città di Corigliano"
  • Avversario: Asd Cutro
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log in